Home | Val Trebbia | Domenica escursione da Donetta al Monte Antola

Ritorna una delle classiche escursioni del Parco

Domenica escursione da Donetta al Monte Antola

Antola_MaccoAdalberto (1) Domenica 13 aprile ritorna una delle escursioni più amate dagli appassionati di trekking locale, si tratta della Donetta-Monte Antola, considerata una delle classiche del Parco Naturale Regionale dell’Antola.

La partenza avverrà domenica mattina in località Donetta, piccola frazione del Comune di Torriglia, situata a circa 1000 mt di altitudine, da dove gli escursionisti intraprenderanno la strada verso il Monte Antola (1600 mt). Il percorso completo è considerato di difficoltà media, a causa del dislivello in disceca di 600 metri, e si sviluppa partendo dalle pendici del Monte Prelà, fino a raggiungere il Passo del Colletto (situato a 1318 mt di altitudine) e guadagna il versante situato verso la Val Brugneto.

Nel corso della camminata per raggiungere la vetta, gli escursionisti potranno ammirare un paesaggio unico ed un panorama mozzafiato : faggete e praterie, con le fioriture primaverili che arricchiscono un ambiente straordinario che spazia dalla Riviera Ligure alle Alpi Marittime.

Gli escursionisti possono inoltre servirsi del pranzo presso il Rifugio Parco Antola (primo, secondo, dolce e vino incluso, il tutto con un costo complessivo di 20 € a persona) e rientrare poi nel pomeriggio in località Donetta.

Per tutti coloro che sono interessati a partecipare a questa escursione devono obbligatoriamente iscriversi entro venerdì 11 aprile alle ore 13 (salvo esaurimento dei posti disponibili) telefonando al numero 010-944175 oppure inviando una mail a info@parcoantola.it

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina