Home | Rondinaria e i tre pais | Casalcermelli, Pasquetta coi cercatori d’oro

Il 21 aprile, un lunedì speciale in Val d'Orba

Casalcermelli, Pasquetta coi cercatori d’oro

Cercatori oro OrbaUna Pasquetta speciale in Val d’Orba, sulle orme degli antichi cercatori d’oro, godendo della natura e delle prelibatezze del territorioE’ la “Pasquetta con i cercatori d’oro” che assieme alla “Corsa all’oro nell’Orba” è in programma lunedì 21 aprile ed è organizzata dal Comune di Casalcermelli e dal Parco Fluviale del Po e dell’Orba.

La manifestazione inizierà alle 9.00 a Casalcermelli, nella piazza di fronte al Municipio per l’iscrizione (gratuita) e per la prenotazione del pasto, gratuito per i minori di anni 10 (se non mangiano troppo). Posti limitati.

Alle 10.00, partenza con mezzi propri, insieme ai cercatori d’oro per il setaccio nel corso dell’Orba.

Spazio particolare per la località dove, nel 1887, fu varata la draga della Società Italo-Svizzera dei Placers Auriferi. Tutti avranno la possibilità di raccogliere qualche scaglietta d’oro.

Le 13.00 saranno il tempo della degustazione: porchetta ed altri piatti locali, preparati dall’Associazione Pro Loco di Casal Cermelli ed ospitati nella cornice della Cascina Merlanetta, vicina all’area di lavoro.

Alle 15.00, ritorno alla ricerca nell’Orba (per chi ce la fa), o relax nella Cascina Merlanetta, anche sede della mostra “I campionati italiani di pesca dell’oro (1983-2000) ed i campionati mondiali di Ovada (1985) e di Vigevano (1997).

PER INFORMAZIONI:

dottor G. Pipino, tel. 339-2656342, info@oromuseo.com

Draga olandese per la raccolta dell’oro, impiantata a Casalcermelli nel 1887

Draga olandese per la raccolta dell’oro, impiantata a Casalcermelli nel 1887

 

Matteo Clerici
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina