Home | Gli studenti discutono | Il Ciampini Boccardo al Master dei Talenti

Giovani talenti crescono....e come crescono bene!

Il Ciampini Boccardo al Master dei Talenti

E’ di nuovo il Ciampini Boccardo, unico tra gli Istituti di Istruzione Superiore del Basso Piemonte, ad essere stato selezionato per tirocini formativi e di orientamento all’estero. Il Progetto, finanziato dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Torino, Sezione Ricerca, è riservato agli istituti scolastici del Piemonte e Valle d’Aosta ed è rivolto agli  alunni futuri neodiplomati nel Luglio 2014 .

Si tratta di un’iniziativa che ha l’obiettivo di ampliare e sviluppare l’adattabilità dei giovani ad ambienti ed inserimenti in tirocinio stranieri, anche nella prospettiva di nuove possibilità di occupazione , nonché di far rifluire a livello locale le esperienze e le competenze maturate all’estero dai beneficiari del Progetto.

Il bando di concorso, denominato Master dei Talenti per Neodiplomati, è stato curato, seguito e presentato dalla Prof.ssa Raffaella Porotto, docente di lingua inglese dell’Istituto, che da anni si occupa di promuovere iniziative di internazionalità  per gli alunni e i docenti, mantenere relazioni con paesi stranieri per effettuare stage formativi o scambi interculturali (tra questi, il prossimo scambio di una settimana con 15 studenti ed un docente del Liceo Linguistico di Brema, nel mese di Maggio).

E’questa un’altra bella soddisfazione per la professoressa Porotto che, grazie al suo progetto “Passport to Employment ” , potrà inviare 6 neodiplomati del Ciampini Boccardo in Irlanda e in Inghilterra per un periodo di tirocinio formativo della durata di tre mesi. L’IIS Ciampini ringrazia tutti i partner che hanno sostenuto l’iniziativa e che hanno accompagnato anche la progettazione dell’ERASMUS +, Azione KA1, mobilità e tirocinio breve per studenti delle Classi IV, finanziato dall’Unione Europea

 

Marta Calcagno
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

2 commenti

  1. Ottima iniziativa, e meglio ancora che non sia episodica.
    Sono sempre stato convinto che le esperienze all’estero siano vitamine per il cervello, e usualmente questa mia convinzione è stata confermata dagli studenti “Erasmus” per il quali ho contribuito a rendere possibile o il loro soggiorno “fuori” o la loro permanenza in Italia.

    In bocca al lupo ai partecipanti!

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina