Home | Entroterra Genovese | Alpe di Gorreto : un “si” dopo 35 anni

Piccoli paesi dell'entroterra tornano a rivivere

Alpe di Gorreto : un “si” dopo 35 anni

alpe di gorreto L’ultimo matrimonio, prima di ieri, risaliva al lontano 1979, ben trentacinque anni fa! In questo lungo lasso di tempo la chiesa di Alpe, frazione situata a circa 1100 mt di altitudine nel Comune di Gorreto, non aveva più visto celebrare nessun matrimonio. A rompere l’incantesimo sono stati due trentaseienni genovesi, ovvero Matteo Macciò e Micaela Lanzoni, che ieri, domenica 20 luglio, hanno detto il fatidico si, dopo diciannove anni di fidanzamento nella Chiesa Parrocchiale di San Siro.

Il piccolo, ma significativo evento, è stato accolto come una festa dall’intera Alpe, che durante tutto l’anno conta appena quindici residenti fissi, ma che, durante l’estate, vede l’arrivo di numerosi villeggianti da Genova e Piacenza che hanno la seconda casa in loco. La strada di Alpe è stata ornata di fiori e la festa nunziale si è svolta nella sala da ballo del paese.

Un segnale piccolo ma comunque importante, unito a molti altri di cui ci siamo spesso occupati sul nostro giornale, di rinascita, dopo decenni di abbandono e di urbanizzazione selvaggia, dei piccoli paesi interni dell’Appennino che, racchiudono un grande patrimonio storico e culturale che, purtroppo, stava realmente rischiando di morire.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina