Home | Appennino | Marcarolo Film Festival 2014

Ritorna il festival che unisce cinema e natura

Marcarolo Film Festival 2014

Domenica 17 agosto l’Ecomuseo di cascina Moglioni ripropone il Marcarolo Film Festival manifestazione di cinema dedicato a tematiche ambientali, naturalistiche e socio-antropologiche, nato nel 2008 con la consapevolezza che l’audiovisivo oggi rappresenta uno dei principali strumenti per diffondere la conoscenza dai territori e delle diverse culture e per stimolare una riflessione sulle problematiche ambientali e sulle responsabilità individuali.

Cattura

Il programma di quest’anno sarà il seguente:

domenica 17 agosto – Ecomuseo di Cascina Moglioni (Capanne di Marcarolo – Bosio AL)

  • Ore 14.30 : presentazione del Marcarolo Film Festival
  • Ore 15.00 : proiezione del documentario AT-TRAZIONE ANIMALE di Mario Gala e Remo Schellino ; a seguire dibattito.
  • Ore 17.00 : proiezione del documentario IL VORTICE FUORI di Giorgio Affanni e Andrea Grasselli ; a seguire dibattito.
  • Ore 19.00 : apericena equo-solidale a cura della cooperativa Equazione (7.00 €)
  • Ore 20.00 : concerto acustico nel teatro all’aperto dell’Ecomuseo di cascina Moglioni di Marcello Crocco (flauto) e Marco Della Ratta (hang)

Il tema del Marcarolo Film Festival di quest’anno sarà l’AGRICOLTURA SOSTENIBILE IN AREE MARGINALI; i due documentari, che hanno partecipato alla 17° edizione di CinemAmbiente, affrontano l’argomento raccontando storie vissute di persone che hanno fatto scelte radicali andando ad abitare in zone montane e praticando un’agricoltura di qualità nel rispetto dell’ambiente e della vita.

Cattura2

Il primo, At-trazione animale, tratta l’utilizzo degli animali da lavoro in agricoltura, pratica che si sta diffondendo soprattutto nelle aree marginali di montagna e che ha permesso ad alcuni giovani, con un modesto investimento economico, di dedicarsi all’agricoltura.

Al temine del documentario è anche citato il Parco Capanne di Marcarolo per la promozione che l’Ente in questi anni ha riservato agli animali da lavoro. In molti casi infatti il lavoro con gli animali consente di poter recuperare aree impervie e inaccessibili a mezzi meccanici e, il più delle volte, “fragili” da un punto di vista ambientale.

Il secondo documentario, Il vortice fuori, racconta la storia di un contadino che ha fatto della sostenibilità e dell’autosostentamento una ragione di vita e che nella coltivazione dei suoi prodotti non usa mezzi meccanici. I suoi ragionamenti e le sue convinzioni sono uno spunto di riflessione, per tutti, su temi importanti quali l’alimentazione, la sostenibilità, la decrescita e la qualità della vita.


Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo

Ecomuseo di Cascina Moglioni

via Umberto I, 32/a – 15060 Bosio (AL)

tel/fax 0143-684777

e-mail info@parcocapanne.it

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina