Home | Appennino | Bargagli festeggia i 50 anni della sezione degli Alpini

Con un raduno sezionale il 6 e 7 settembre

Bargagli festeggia i 50 anni della sezione degli Alpini

ANA Genova Bargagli festeggia il cinquantenario della sezione dell’A.N.A. (Associazione Nazionale Alpini), con un raduno sezionale di due giorni, i prossimi 6 e 7 settembre, organizzati dall’Assocazione Nazionale Alpini, dall’A.N.A. Genova, dal Gruppo Alpini Bargagli e dalla Società Operaia Cattolica “N.S. Assunta e Sant’Antonio”, con il patrocinio del Comune di Bargagli, della FOCL Liguria, del Comitato locale di Bargagli della Croce Rossa Italiana, del Nucleo Cinofilo da Soccorso “La Lanterna” e del Coro Soreghina.

Il programma delle celebrazioni comincia sabato 6 alle ore 16:00 con la deposizione delle corone e dei mazzi di fiori ai monumenti dei caduti del paese di Bargagli, alle ore 21:00 vi sarà un concerto del famosissimo Coro Soreghina della Sezione di Genova presso la locale Chiesa Parrocchiale Pieve di Santa Maria Assunta di Bargagli.

Domenica 7 alle ore 9:00 avverrà l’accoglienza delle autorità locali e degli ospiti presso la sede del Gruppo a cui seguirà, alle ore 9:30 la colazione alpina. Alle ore 10:00 il solenne Alzabandiera, con inizio della sfilata degli Alpini verso la Chiesa Parrocchiale, con successiva deposizione della corona al Monumento ai Caduti delle guerre mondiali nel Piazzale della Chiesa. Alle ore 11:00 sarà tenuta la Santa Messa, seguita alle ore 12:00 dall’intervento delle autorità locali e dal rancio alpino alle ore 13:00 presso i vari ristoranti di Bargagli (Lo Spiedo, Maxin, La Regina, Rosa Bruna, Il Girarrosto e la Locanda Italia). Nel pomeriggio, alle ore 16:00 ci sarà l’esibizione della Banda presso la sede del Gruppo ed alle ore 18:30 l’evento si concluderà con l’Ammainabandiera.

Le varie fasi della manifestazione saranno accompagnate dalla Banda Filarmonica di Pontedecimo.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina