Home | Appennino | La sagra del Porcino di Busalla rilancia: 3 giorni di buona cucina, eventi, sport e prodotti locali

Riceviamo dal CIRCOLO DI BUSALLA/CROCEFIESCHI – Provincia di GENOVA e pubblichiamo

La sagra del Porcino di Busalla rilancia: 3 giorni di buona cucina, eventi, sport e prodotti locali

Giunta alla quinta edizione la Sagra del Porcino – organizzata dal Circolo del PD di Busalla e Crocefieschi – offre agli appassionati del fungo e della buona cucina un ventaglio accattivante di opportunità e di eventi che la rilanciano come appuntamento imperdibile tra le manifestazioni dell’entroterra ligure.

L’edizione 2014 si svolgerà presso i locali della Bocciofila busallese – a pochi passi dall’uscita del casello autostradale – dal 3 al 5 ottobre.

festa 3 festa 4

Oltre alle consuete prelibatezze a base del prodotto principe del bosco ligure, il porcino, la sagra offre eventi sportivi, degustazioni, una mostra micologica, stand con alcune eccellenze della produzione ligure e piemontese ed un convegno sulla ruolo dell’agricoltura di nicchia per la tutela del territorio.

Abbiamo voluto ampliare l’evento e trasformarlo in un’occasione di confronto e dibattito” sottolineano dalla segreteria del PD locale “per rendere la Sagra un appuntamento fisso dove non solo gustare le prelibatezze legate ai funghi delle nostre valli ma anche luogo di dibattito e promozione delle produzioni dell’eccellenza ligure e del basso Piemonte. Apriremo il ristorante anche al venerdì sera, chiameremo a collaborare importanti soggetti che si occupano di produzioni di eccellenza quali il Montebore della Val Borbera insieme ad altri produttori locali e del settore vinicolo. Apriremo inoltre una collaborazione,  speriamo duratura, con Ente Parco Antola e SAGEP.”

Discuteremo delle opportunità e dei problemi del nostro entroterra per il settore agroalimentare” annunciano gli organizzatori ”in un dibattito al sabato mattina con nomi di assoluto rilievo e organizzeremo un torneo di calcetto dei rioni per ridare allo sport il significato originario, quello di una sana competizione in amicizia”.

Accanto al ristorante, aperto da venerdì 3 a domenica 5 (la sera e domenica anche per il pranzo), si potranno visitare gli stand dei produttori locali e la mostra micologica, giunta alla seconda edizione dopo il successo del 2013.

Venerdì 3 ottobre alle 17 ci sarà la presentazione del libro edito da SAGEP “Vini di Liguria” con la presenza dell’autore Carlo Ravanello e degustazione di vini liguri e piemontesi.

Sabato 4 ottobre alle ore 10 presso la sala consiliare del Comune di Busalla incontro/dibattito dal titolo evocativo “L’ultimo presidio” sul ruolo dell’agricoltura nella tutela del nostro territorio.

Cattura

Sabato pomeriggio infine , presso il campo di calcio a 5 del “Circolo Tennis di Busalla”, torneo dei rioni.

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina