Home | Gente dal mondo | Vita da fotografo alla 71° Mostra Internazionaled’arte Cinematografica

Il Day 2 dal nostro inviato accreditato per l'inchiostro fresco

Vita da fotografo alla 71° Mostra Internazionaled’arte Cinematografica

Il nostro Daniele Cifalà immortalato dall'amica fotografa Sara Gambarotta (riproduzione riservata)

Il nostro Daniele Cifalà immortalato dall’amica fotografa Sara Gambarotta (riproduzione riservata)

 

Il secondo giorno finalmente sono riuscito orientarmi bene.

Al mattino ho fatto la mia fila per prenotare il pass per il Red Carpet poi sono passato al servizio NPS (Nikon Professional Service) che ringrazio pubblicamente per velocità e professionalità hanno pulito il sensore della mia fotocamera e controllato che tutto fosse ok in tempi brevissimi ma soprattutto gratuitamente ricoprendomi tra latro di gadget.

Veramente un servizio utile e da lodare.

Per dovere di’informazione anche Canon ha il suo servizio clienti professionali.

Al pomeriggio finalmente Red Carpet. La prima passerella era alle 17:15 e come richiesto dall’organizzazione bisogna presentarsi con 45 minuti d’anticipo in Total Black.

Tutto perfetto e regolare l’organizzazione funziona alla grande il fatto di presentarsi prima permette di sistemarsi al posto assegnato con calma e senza dare fastidio agli altri operatori.

Finito il primo passaggio delle 17:15 il secondo passaggio sul Red Carpet era previsto per le 19(Red Carpet con passaggio di parecchie star nostrane e non a favore di Emergency iniziativa da lodare)nel lasso di tempo tra un Red Carpet e l’altro si puo’ uscire dalla zona o rimanere comodamente al proprio posto ; io ho optato per rimanere al mio posto e mai scelta fu più azzeccata in quanto ho avuto modo di conoscere un Fotoreporter Iracheno con passaporto Olandese con cui ho scambiato una chiacchierata(se si può considerare tale vista la durata di un’ora e mezza) rigorosamente in inglese(era anni che non lo “spolveravo” per parlare cosi’ a lungo e devo dire che me la cavo)in cui abbiamo toccato diversi argomenti , molti chiaramente riguardanti la fotografia ma quello che mi sento di menzionare maggiormente è ulla situazione dell’Iraq e del medio oriente in generale.

Josef  mi ha raccontato quanto la gente di quei paesi martoriati dalla guerra sia interessata a eventi mondani come questo di Venezia in quanto vedere eventi del genere li distrae dalle barbarie della guerra e (parole di josef) dona loro “HOPE” speranza.

Ecco Josef ha enfatizzato molto la parola “HOPE” Speranza e mentre lo diceva gli si e’ acceso un sorriso e io mai come in quel momento l’ho capito ; ci siamo trovati in sintonia.

Se un popolo martoriato dalla guerra non perde la speranza perché dovremmo farlo noi?

La speranza di vivere in un mondo migliore senza guerre ne confini non è un’utopia è una grande possibilità .

Ovviamente ci siamo scambiati i contatti e pensate che , pur conoscendomi da poco , mi ha detto che se dovessi passare dall’Olanda sarò suo ospite , veramente una persona interessante e gentile ; chi l’avrebbe mai detto che avrei potuto fare conoscenze così interessanti.

Finita la chiaccherata Red Carpet con diverse star in favore di Emergency ; terminata la passerella sala stampa e al lavoro sulle foto per inviarle nel minor tempo possibile.

Insomma non si ha un’attimo di respiro ma è un lavorare piacevole e permette di conoscere persone nuove.

Non perdiamo la speranza… HOPE!!!

A domanai!

_DSC2252 _DSC2257 _DSC2259 _DSC2267 _DSC2268 _DSC2295 _DSC2307 _DSC2312 _DSC2326 _DSC2334 _DSC2339 _DSC2345 _DSC2350 _DSC2352 _DSC2384 _DSC2388 _DSC2390 _DSC2399 _DSC2404 _DSC2409 _DSC2412 _DSC2423 _DSC2424 _DSC2435 _DSC2436 _DSC2440 _DSC2444 _DSC2459 _DSC2466 _DSC2481 _DSC2489 _DSC2500 _DSC2504 _DSC2517 _DSC2526 _DSC2537 _DSC2549 _DSC2484

Testo e foto di Daniele Cifalà (Riproduzione riservata)
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina