Home | Appennino | Le Feste Patronali di Campomorone

Eventi religiosi, gastronomia, teatro dialettale e molto altro

Le Feste Patronali di Campomorone

Campomorone-IMG_1139 Saranno molto ricchi di eventi i primi due week-end di settembre a Campomorone, con le feste patronali di San Bernardo e della Madonna del Santo Amore. Il programma comincia sabato 6 settembre nel pomeriggio con la chiusura della 55°edizione delle Olimpiadi dei ragazzi, organizzate dall’ACR Campomorone a cui seguirà, alle ore 17:30 una Santa Messa conclusiva delle olimpiadi, i giochi si concluderanno alle ore 18:30 con una Maratona per le vie del paese. Appuntamento con i tradizionali stand gastronomici alle ore 19:30 e, dalle ore 21:00 in poi giochi, animazioni e la premiazione delle olimpiadi.

La giornata di domenica 7 settembre è dedicata alle celebrazioni religiose, con la Santa Messa, alle ore 10:30 celebrata da Don Marco Fazio e Don Aldo Milani nel 25°anno di sacerdozio, sempre nella serata di domenica si terranno i vespri solenni. Appuntamento religioso anche giovedì 11 settembre con una preghiera comunitaria alle ore 21:00.

Mercoledì 10 settembre spazio alla commedia dialettale “O giorno che s’è spousou maé figgia” versione genovese della commedia americana “Ecco la sposa” di Rey Cooney e John Chapman, interpretata da Sabrina Ruiba, Elena Merlo, Emilio Rebora, Anna Ghelfi, Maurizio Ughé, Federico Bussolino, Irene Cataldi e Danilo Traverso presos il teatro parrocchiale di Campomorone con ingresso libero.

Venerdì 12 settembre spazio al divertimento con la Sagra della trippa e la serata danzante di ballo liscio con la band “Punto e virgola”, bis sabato 13 con la Sagra del raviolo, con protagonisti i ravioli fatti in casa e musica dal vivo alle ore 21:30 con “Era Ora” e Sara Bruzzo che eseguiranno il rock progressive degli anni ’70.

Le celebrazioni si concluderanno domenica 14 con la sagra patronale della Madonna del Santo Amore, a partire dalle ore 10:30 Messa solenne dove saranno invitate le coppie che festeggiano rispettivamente 1, 25 e 50 anni di matrimonio. Alle ore 20:30 conclusione con i Vespri solenni, presieduti dal prefetto della Cattedrale, Mons. Carlo Sobrero seguiti da una processione per le vie del paese.

 

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina