Home | Appennino | Al via il 6 settembre la seconda edizione del Settembre Musicale Sassellese

Il Sindaco Buschiazzo ci illustra le proposte musicali della città di Sassello

Al via il 6 settembre la seconda edizione del Settembre Musicale Sassellese

Al via la seconda edizione del Settembre Musicale sassellese, organizzato dal Comitato settembre musicale col patrocinio e il Contributo del Comune di Sassello: sabato 6 settembre alle ore 20.45 presso l’oratorio dei Disciplinati della Chiesa di San Giovanni Battista, si esibirà l’ensemble “Dodecacellos”, il cui repertorio abbraccia tre secoli di musica per violoncello. Si tratte di una formazione di musica da Camera che ha avuto il suo debutto per la serata conclusiva del Festival di musica sacra “perosiana” insieme all’attore Ugo Pagliai, il gruppo diretto dal maestro Andrea Albertini con la violoncellista solista Arianna Menesini, esegue brani che ripercorrono tutta la storia della musica. Dopo la data di Sassello, andranno a Torino per un concerto al Valentino.

225px-Sassello-IMG_1082 1024px-Sassello-chiesa_san_giovanni_battista news_19487_image

Le date successive si svolgeranno sabato 13 settembre col Maestro Massimiliano Damerini che eseguirà opere di Schumann, Chopin e Debussy; il 18 settembre gli allievi della classe di musica da camera del conservatorio Nicolò Paganini eseguiranno brani di Brahms e Stravinsky; il 20 settembre si esibirà il trio Arensky guidato dal primo violino della Scala, Francesco De Angelis; il 27 settembre, ultimo appuntamento con la Cappella Musicale Bartolomeo della Rovere della Cattedrale di Savona.

L’ingresso è di 10,00 € ed è previsto un servizio navetta da Piazza San Rocco.

Riceviamo e pubblichiamo
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina