Home | Appennino | I bulli di Frugarolo e le pupe di Mornese

Quando la montagna e la pianura si incontrano nel segno de l’inchiostro fresco

I bulli di Frugarolo e le pupe di Mornese

Cattura Durante il giro di distribuzione del nuovo numero di Settembre de l’inchiostro fresco, il nostro direttore Gian Battista Cassulo, nel ruolo di “pony express”, ha incontrato alcune simpatiche signore placidamente sedute nel dehor del bar pizzeria di Mornese. Come il nostro GB è sceso per distribuire il giornale, è stato accolto da un coro di “Ma è l’inchiostro fresco di questo mese? Oh bene, ne possiamo avere una copia?. GB non si è fatto pregare due volte e non solo ha dato ad ogni gentile lettrice una copia de l’inchiostro fresco ancora “fragrante” di tipografia ma non si è fatto sfuggire l’occasione: un nugolo di flash ha attorniato le belle mornesine e voilà ecco la foto da ricordare!!!

Un’oretta dopo, lasciata le alture di Mornese, il direttore GB, mai domo quando si tratta di distribuire i giornali e accompagnarli alle edicole con quello stesso amore che solo i nonni sanno riservare sui nipotini quando li portano a scuola, arriva a Frugarolo, nel “pieno della Pianura Padana”. Ed ecco in una piazzetta un gruppetto di baldi signori anche loro, alla vista di GB esclamare “Finalmente è uscito l’inchiostro, non sapevamo più cosa leggere, ci potrebbe dare una copia?”.  Il nostro beneamato direttore, che quando ci concede confidenza possiamo semplicemente appellarlo “dottore” (quand’è arrabbiato dobbiamo dargli rigorosamente anche del “signore” vedere http://www.inchiostrofresco.it/blog/2014/06/10/dopo-12-anni-schiavo-12-mesi-allinchiostro/ ) senza colpo ferire, con movimenti ormai perfezionati da anni di “logistica acrobatica” riesce a consegnare, nel giro di pochi secondi, ad ognuno degli astanti una copia de l’inchiostro e mentre costoro avidamente iniziano a sfogliarlo per impossessarsi delle news di Rondinaria 2ecco scattare una foto.

Tornato in redazione e scaricato il materiale, guardando questi simpatici visi, a noi redattori è baluginata un’idea: “Ma perché i bulli di Frugarolo, persi nella Grande Pianura, non incontrano le pupe di Mornese, solitarie all’ombra dell’antica rocca? Forse leggendo le stesse pagine, le pagine de l’inchiostro fresco, potrebbe scattare la scintilla della  conoscenza a mezza strada, magari a Castelletto d’Orba”.

E per concretizzare questa nostra intuizione sulle pagine dell’inchiostro e sul suo sito, abbiamo dovuto fare in modo che essa diventasse farina del sacco di Lui (il nostro direttore, “il migliore”) e così, grazie alla nostra Sara, una santa donna che solo lei riesce a sopportarci tutti quanti,  ha trasformato le foto in  una picture,  che potremmo definire  un melting digital pot  ove attraverso le vie dell’etere Mornese si è incontrata con Frugarolo!!!

Cuori

 

 

 

Mattia Nesto ignoto redattore alle prime armi nel suo tirocinio presso l’inchiostro fresco ove deve giornalmente sottostare alle direttive di Gian “Hammurabi*” Cassulo * Mitica figura viene comunemente fatto risalire “Occhio per occhio, dente per dente”
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina