Home | Appennino | Secondo appuntamento del Settembre Musicale di Sassello con Massimiliano Damerini

La grande musica sbarca a Sassello

Secondo appuntamento del Settembre Musicale di Sassello con Massimiliano Damerini

Riceviamo e pubblichiamo.

IMG_1338_DAMERINIIl Settembre Musicale di Sassello entra nel vivo: sabato 13 settembre alle ore 20.45 presso l’oratorio dei Disciplinati (Chiesa di San Giovanni) si esibirà il maestro Massimiliano Damerini. Genovese, ha compiuto gli studi musicali nella sua città, sotto la guida di Alfredo They e di Martha Del Vecchio, diplomandosi in pianoforte e composizione. Docente di Pianoforte al conservatorio Nicolò Paganini di Genova, ha un repertorio molto ampio che va dalla musica del Settecento fino alle avanguardie dell’ultimo Novecento. La critica italiana gli ha conferito uno dei massimi riconoscimenti che si possano tributare a uno strumentista: il Premio Abbiati per il 1992 come concertista dell’anno. E’ uno degli interpreti più rappresentativi della sua generazione e ha suonato in alcuni dei più importanti teatri e sale da concerto del mondo: Konzert Haus di Vienna, Barbican Hall di Londra, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Colón di Buenos Aires, Herkules Saal di Monaco, collaborando in qualità di solista con prestigiose orchestre, quali: London Philharmonic, Bbc Symphony, Deutsches-Symphonie di Berlino ecc. Il repertorio di sabato sera sarà incentrato soprattutto sulle opere di Schumann, Debussy (in particolare la celeberrima Suite Bergamasque) e Chopin.

Sabato prossimo, 20 settembre, si esibirà il violino solista e Konzertmeister del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala di Milano, il maestro Francesco De Angelis, col trio Arensky.

L’ingresso è di 10,00 € ed è previsto un servizio navetta da Piazza San Rocco.

 

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina