Home | Novi Ligure e il Novese | 4-5 ottobre, Festa dell’Aria a Novi Ligure

Due giorni in nome dei cavalieri del cielo e dell'impresa del Nobel Powell

4-5 ottobre, Festa dell’Aria a Novi Ligure

Lancio pallone sonda Novi LigureAerei, elicotteri e mongolfiere: a Novi Ligure, diventano protagonisti i cavalli dell’aria ed i loro cavalieri. Il 4-5 ottobre, il locale Areoporto “Eugenio Mossi” ospita la prima edizione della Festa dell’Aria.

All’interno degli eventi, spazio particolare per il sessantesimo anniversario del lancio del pallone sonda da parte dello scienziato Frank Cecill Powell. Era il mattino del 4 ottobre 1954, quando all’aeroporto “Mossi” prese il via l’operazione G-stack: il premio Nobel per la fisica lanciò un pallone sonda, capace di arrivare a 30.000 metri d’altezza. Frutto della collaborazione con alcuni studiosi italiani (in primis Giuseppe Occhialini), l’apparecchio riuscì ad individuare diverse particelle elementari, fornendo dati preziosi per studio e comprensione.

Anche per questo, la Festa sarà “preceduta” da una conferenza di fisica: il 4 ottobre, al Museo dei Campionissimi (ore 17.00), si riparlerà dell’impresa di Powell e compagni; ospite d’onore l’astrofisico Enrico Arnone, collaboratore di NASA ed ESA, ente spaziale UE.

Il giorno dopo, domenica 5 ottobre, inizio ufficiale della Festa alle 10.00 in Piazza Pascoli, con l’alzabandiera per onorare i caduti dell’aeronautica militare. Alle 10,30 si replica all’aeroporto “Mossi”, dove i visitatori potranno ammirare le aeromobili (cortesia di Volo a Vela, Aeroclub Aermacchi) e magari cimentarsi in lanci con il paracadute o voli su mongolfiere frenate.

Lancio pallone sonda2La manifestazione terminerà alle ore 18.00.

 

 

Matteo Clerici
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina