Home | Io penso dunque sono | Padroni umani meno umani dei propri animali

La maleducazione di pochi colpisce molti

Padroni umani meno umani dei propri animali

 

 

La stragrande maggioranza di chi ha un cane è una persona rispettosa del prossimo e quando il proprio “amico a quattro zampe” si appresta a fare un “bisognino” subito si arma di paletta e apposito sacchettino, così da rimuovere dalla strada l’indesiderato “dono” . Non tutti i novesi che hanno un cane però sono dei “bravi padroni”: una piccola, anzi piccolissima minoranza che però “grava” sulla città, dato che la rende meno vivibile. Come è accaduto nella giornata di martedì 30 settembre, quando un padrone maleducato non ha raccolto i “cinque regalini” che il proprio cagnolino o cagnone ha recapitato in via Municipio, proprio di fronte al Palazzo comunale. Qualche passante, forse in vena di battute, ci ha detto: “Vedete? Durante le elezioni ci si preoccupava tanto che i grillini potessero entrare in Comune e ora qualcun altro ha pensato ha fare tutto questo movimento a cinque stelle!”. Al di là della battuta rimane l’inciviltà di pochi che colpisce molti.

Cattura Cattura2

 

Scaramouche
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina