Home | Gli studenti discutono | Una fotografia, un’emozione

I° Edizione del Concorso Fotografico

Una fotografia, un’emozione

 

 

Cattura 

CONCORSO FOTOGRAFICO

UNA FOTOGRAFIA,

 

UN’EMOZIONE

10639423_800207286688619_3037785164968953524_n

 

 

 

 

 

Nella nostra società mass-mediale, la fotografia è divenuta oggetto di un’ingordigia maniacale, un bene effimero usa e getta. È divenuta ciò che non è, o comunque non è nata per essere. La fotografia è arte, è poesia. Oggi, purtroppo, sembra non più…

Eugenio Montale, nella relazione per il Nobel (1975), si domandò se fosse ancora possibile la poesia nella società di massa: come conciliare il silenzio, la discrezione, l’intimità di un momento poetico con l’isterica abitudine di affermare, in pubblico, la propria virtuale esistenza? Cosa resterà dei mille scatti che ci facciamo?…

Cercando di aprire uno spiraglio in un mondo oramai soggiogato da iPhone, smartphone, merendine e play-station, un mondo in cui la riflessione è sempre più rara – quasi fosse una malattia da debellare – vogliamo ribadire il ruolo fondamentale che la poesia ha nell’animo umano. Certo, non è un bene materiale, tangibile come lo sono una brioche o cento euro, ma non per questo è meno importante. Perché la poesia è pura emozione; è ciò che colora il mondo ai nostri occhi. L’uomo non è solo corpo; è anche, soprattutto, spirito. E lo spirito e la mente hanno bisogno di un loro nutrimento, più impalpabile di quello corporale, ma di certo ugualmente fondamentale. Hanno bisogno di felicità, di suggestione, di poesia… in altre parole, di emozioni.

Proprio per questo, L’Inchiostro Fresco, in collaborazione con il fotografo professionista Claudio Passeri e con l’Associazione Culturale “Circolo Dialettale Silvanese Ir Bagiu”, promuove il concorso fotografico “Una fotografia, un’emozione”, aperto a tutte le Scuole Secondarie di primo e secondo grado, appartenenti alle zone del Novese, dell’Ovadese e di Rondinaria. Il concorso vuole, appunto, far riflettere i ragazzi e le ragazze sull’importanza della fotografia non come bene effimero di consumo, ma come possibile o effettiva opera d’arte, che rimane nel tempo e può diventare, così, un bene… durevole!

 

Il tema del concorso consiste nel comporre un portfolio – cioè un “racconto” fotografico attraverso un numero di fotografie da 9 a 12 – con il quale raffigurare una situazione che possa suscitare nello spettatore un’emozione. Ad esempio, il portfolio potrebbe raccontare l’autunno in città. Allora si potranno avere le seguenti fotografie: un viale alberato con foglie cadute, le ombre lunghe dei palazzi su una piazza, un tramonto visto attraverso lo skyline, e così via. Oppure si potrebbe raccontare l’acqua: si avranno la neve, il ghiaccio che si scioglie, l’acqua impetuosa di una cascata, di un ruscello, e l’acqua più calma di un torrente, di un fiume, e così via…

 

 

Claudio Passeri

 

 

 

 

 

 

 

CONCORSO FOTOGRAFICO

UNA FOTOGRAFIA,

UN’EMOZIONE

– Regolamento –

 

 

 

 

 

Art. 1

(Definizione del Concorso)

1.1.       Nell’ambito delle attività promosse dal mensile “L’Inchiostro Fresco” (www.inchiostrofresco.it), è organizzato il concorso fotografico denominato “Una fotografia, un’emozione” (di seguito indicato, salva diversa specifica, “Concorso”).

1.2.       Detto Concorso si avvale della collaborazione del fotografo professionista Claudio Passeri (www.claudiopasseri.it), nonché dell’Associazione Culturale “Circolo Dialettale Silvanese Ir bagiu” di Silvano d’Orba.

1.3.       I soggetti di cui ai precedenti commi primo e secondo formeranno la Commissione Organizzatrice del Concorso.

1.4.       Il Concorso sarà disciplinato dal presente Regolamento, che ne costituisce parte fondante.

1.5.       Salvo diversa specifica, per “Regolamento” è da intendersi il presente Regolamento, composto di numero 14 articoli.

 

 

 

Art. 2

(Tema e partecipazione)

2.1.       Possono partecipare al Concorso tutte le classi delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo grado, sia pubbliche che private, appartenenti alla Repubblica Italiana ed ubicate nel territorio di Rondinaria, dell’Ovadese oppure del Novese.

2.2.       Il tema del Concorso è un portfolio, di qualsiasi tipo (a titolo esemplificativo non esaustivo: reportage, paesaggistico, naturalistico, still-life…), avente per soggetto la fotografia come forma espressiva d’arte e pertanto ispiratrice – nonché portatrice – di emozioni, nell’accezione più estesa del termine.

2.3.       Pertanto il portfolio dovrà raffigurare una situazione che possa suscitare nello spettatore un’emozione. Ad esempio, il portfolio potrebbe raccontare l’autunno in città. Allora si potranno avere le seguenti fotografie: un viale alberato con foglie cadute, le ombre lunghe dei palazzi su una piazza, un tramonto visto attraverso lo skyline, e così via. Oppure si potrebbe raccontare l’acqua: si avranno la neve, il ghiaccio che si scioglie, l’acqua impetuosa di una cascata, di un ruscello, e l’acqua più calma di un torrente, di un fiume, e così via…

2.4.       Il portfolio può essere ripreso con qualsiasi tipologia di fotocamera (a titolo esemplificativo non esaustivo: fotocamera professionale, fotocamera amatoriale, cellulare…) e con qualsiasi tipologia di obiettivo.

2.5.       È ammesso l’uso della post-produzione (“fotoritocco”) nei limiti in cui l’immagine rimanga comunque una fotografia e non diventi un’opera di diverso tipo (a titolo esemplificativo non esaustivo: utilizzo del rendering, un collage fotografico del tutto digitale, inserimento nell’immagine di oggetti non derivanti da una fotografia ottenuti attraverso l’elaborazione grafica…).

2.6.       Gli autori delle fotografie devono essere, pena l’esclusione dal Concorso, gli alunni delle classi partecipanti.

2.7.       Visto il carattere ludico-educativo del Concorso, la partecipazione è gratuita.

2.8.       L’iscrizione al Concorso dovrà essere effettuata dal Dirigente Scolastico, il quale designerà, in fase di iscrizione della o delle classi partecipanti, almeno un insegnante responsabile del progetto fotografico di cui trattasi, ed in rappresentanza della classe medesima. Non saranno accettare altre forme di iscrizione da parte di terzi.

 

 

 

Art. 3

(Modalità di partecipazione)

3.1.       Ogni classe partecipante dovrà presentare un portfolio fotografico composto da un minimo di 9 (nove) ad un massimo di 12 (dodici) fotografie in formato digitale con le seguenti caratteristiche: lato corto di dimensione minima di almeno 1000 pixel, risoluzione 300 dpi, dimensione non superiore ai 2 Mb per foto.

3.2.       Le foto andranno inviate, unitamente al modulo di partecipazione opportunamente compilato, ad almeno uno dei seguenti indirizzi e-mail: (Mattia Nesto) nestomattia@gmail.com; (Claudio Passeri) info@claudiopasseri.it.

3.3.       Il modulo di partecipazione andrà anche inviato in modalità cartacea, ovvero presentato personalmente in orario di ufficio, alla sede de “L’Inchiostro Fresco”, via Municipio, 20 – 15067 Novi Ligure (AL).

3.4.       La mancata presentazione del modulo di iscrizione cartaceo opportunamente compilato e firmato, sarà motivo di esclusione dal Concorso.

3.5.       La presentazione del modulo di iscrizione e del portfolio potrà avvenire dalle ore 00:00 del giorno 26 ottobre 2014 fino alle ore 24:00 del giorno 26 giugno 2015.

 

 

 

 

Art. 4

(Esposizione e premiazione)

4.1.       L’esposizione delle fotografie sarà itinerante e avrà luogo presso alcuni Comuni appartenenti alle zone di Rondinaria, Ovadese e Novese.

4.2.       La premiazione avverrà nel Comune di Silvano d’Orba nel giugno 2015.

 

 

 

Art. 5

(Giurie)

5.1.       I portfolio saranno giudicati separatamente da due Giurie: la Giuria Tecnica e la Giuria Popolare.

 

 

 

Art. 6

(Giuria Tecnica)

 

6.1.       La Giuria Tecnica del Concorso sarà composta da esperti del settore della fotografia e di immagine. Oltre ad essi, faranno parte della Giuria Tecnica anche un membro nominato da L’Inchiostro Fresco e un membro nominato dall’Associazione Culturale “Circolo Dialettale Silvanese Ir bagiu“.

6.2.       I giurati appartenenti alla Giuria Tecnica dovranno essere in numero dispari.

6.3.       Il voto di ciascun giurato della Giuria Tecnica avrà lo stesso valore.

6.4.            La Giuria si riunirà nei giorni successivi alla conclusione dell’invio delle fotografie (di cui all’art. 3, comma quinto) e, con opportuna votazione, delibererà il portfolio vincitore del Premio Giuria Tecnica.

6.5.       Il giudizio della Giuria Tecnica sarà insindacabile.

 

Art. 7

(Giuria Popolare)

 

7.1.       La Giuria Popolare sarà composta dagli internauti che voteranno, attraverso la segnalazione di un “Mi piace” sulla pagina facebook del portfolio (opportunamente pubblicato alla pagina ufficiale del Concorso, di cui al seguente link: https://www.facebook.com/fotografiaemozione2014), e che così determinerà il Premio Giuria Popolare.

7.2.       Il giudizio della Giuria Popolare sarà insindacabile.

 

 

 

Art. 8

(Divieti)

 

8.1.       Ai sensi della normativa vigente, le fotografie non potranno contenere immagini di minori di anni 18 e neppure volti riconoscibili o ritratti di persone, siano queste maggiorenni o minorenni.

8.2.       È tuttavia possibile presentare foto aventi per soggetto la folla indistinta in pubblica piazza, ovvero in cui i volti siano tutti indistinti ed in luogo pubblico.

8.3.       I portfolio, altresì, dovranno:

8.3.1.1.             non contenere fotografie che siano – o possano essere – offensive o volgari;

8.3.1.2.             non contenere fotografie di nudo, ancorché artistico;

8.3.1.3.             non contenere espliciti riferimenti autoreferenziali della classe partecipante.

8.4.            Se, durante la pubblicazione di un portfolio sulla pagina del Concorso (https://www.facebook.com/fotografiaemozione2014), qualcuno attraverso un commento, rende nota a terzi, ovvero rende identificabile a tutti, la classe che ha prodotto il portfolio di cui trattasi, determinerà l’esclusione del portfolio stesso dal Concorso e la segnalazione dell’utente che ha scritto il commento. Se l’utente appartiene ad un’altra classe partecipante, verrà escluso dal Concorso anche il portfolio di quest’ultima.

8.5.       La mancata osservazione dei divieti di cui al presente articolo comporterà l’esclusione dal Concorso.

 

 

 

Art. 9

(Liberatoria)

 

9.1.       Nel modulo di partecipazione dovrà essere sottoscritta, da parte del Dirigente Scolastico, la liberatoria alla pubblicazione e diffusione – con qualsiasi mezzo cartaceo o digitale – dei portfolio o di parte di essi.

9.2.       Sarà compito del Dirigente Scolastico e degli insegnanti interessati ad informare ed acquisire parere favorevole, nelle modalità che questi reputeranno più opportune, della classe e dei genitori degli alunni minorenni.

9.3.       La Commissione Organizzatrice declina ogni responsabilità per quanto definito al precedente comma secondo del presente articolo.

9.4.       Il mancato rilascio della liberatoria di cui al primo comma, comporta l’esclusione dal Concorso.

 

 

 

Art. 10

(Commissione Organizzatrice)

 

10.1.    La Commissione Organizzatrice è costituita ai sensi dell’art. 1, comma terzo.

10.2.    La Commissione Organizzatrice è responsabile della buona riuscita del Concorso, pertanto vigila sul rispetto del presente Regolamento.

10.3.    Avverso le esclusioni dal Concorso decise, ai sensi del presente regolamento, dalla Commissione Organizzatrice, è ammesso ricorso al TAR del Piemonte nel termine massimo di sessanta giorni naturali da quando sono state notificate, ovvero al Presidente della Repubblica Italiana nel termine massimo di centoventi giorni naturali.

 

 

 

Art. 11

(Premi)

 

11.1.    I premi consisteranno in una targa consegnata alla scuola della classe vincitrice ed un premio agli alunni della classe medesima.

11.2.    Altresì, alle classi vincitrici, spetterà il diritto di pubblicazione presso “L’Inchiostro Fresco”.

11.3.    I premi della Giuria Tecnica e della Giuria Popolare potranno essere cumulati.

11.4.    Ogni classe partecipante riceverà comunque un attestato di partecipazione.

11.5.    I premi, nel complesso, avranno un valore commerciale non inferiore ai 300 euro.

 

 

 

Art. 12

(Sito internet e pagina facebook)

 

12.1.    I portfolio, appena arrivati e accettati da parte della Commissione Organizzatrice, verranno numerati in modo consecutivo e anonimo.

12.2.    La pagina facebook, di cui al seguente indirizzo: https://www.facebook.com/fotografiaemozione2014, è relativa al Concorso.

 

 

 

Art. 13

(Norma di rinvio)

 

13.1.    Per tutto quanto non contemplato nel presente Regolamento, si fa riferimento alla normativa vigente in materia.

 

 

 

Art. 14

(Norma conclusiva)

 

14.1.    Per informazioni, o assistenza, è possibile rivolgersi agli organizzatori incaricati, contattando i seguenti recapiti:

• L’Inchiostro Fresco: via Municipio, 20 – 15067 Novi Ligure – AL. Tel 0143 46569;

• Mattia Nesto: 333 237 3860 – nestomattia@gmail.com;

• Claudio Passeri: cell. 331 8509752 – info@claudiopasseri.it.

 

 

 

 

 

Associazione Culturale Circolo Dialettale Silvanese “Ir bagiu" e "l'inchiostro fresco"
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina