Home | Appennino | IL CURSILLO SI RIUNISCE A GAVI

Isabella Vergagnii ci fa scoprire le Associazioni Cattoliche dell'Oltregiogo

IL CURSILLO SI RIUNISCE A GAVI

Sabato 27 settembre, a Gavi, nel santuario di N.S. delle Grazie, il movimento dei Cursillos di cristianità della diocesi di Tortona ha realizzato una giornata di studio con particolare riferimento al carisma e al metodo.

In una splendida giornata di sole, dopo la preghiera delle lodi, 95 cursillisti hanno potuto ascoltare l’interessante relazione svolta da Daniela Piazzon, membro del consiglio nazionale e coordinatrice diocesana a Padova.

Il titolo della meditazione era “Il cursillo, è una cosa di cuore” ed ha offerto molti spunti di riflessione soprattutto sull’amicizia con Dio e con i fratelli, sull’attenzione alla persona, sulla gioia contagiosa di chi ha incontrato il Signore. La relatrice, con chiarezza ed efficacia, ha sottolineato la semplicità del carisma fondazionale da vivere, con l’aiuto dello Spirito Santo, nella normalità della vita quotidiana, citando gli scritti del fondatore del movimento, Eduardo Bonnin, e l’enciclica Evangelii gaudium di Papa Francesco.

Il coordinatore diocesano del Cursillo Carlo De Benedetti

Il coordinatore diocesano del Cursillo Carlo De Benedetti

La relatrice Daniela Piazzon

La relatrice Daniela Piazzon

All’altare, con il Vescovo di Tortona Martino Canessa, celebrano i sacerdoti don Francesco La Rocca (parroco di Serravalle), don Massimo Bianchi (parroco di Cassano e animatore spirituale diocesano del Cursillo), padre Matteo Borroni (coordinatore territoriale del Cursillo per le regioni Piemonte, Liguria e Lombardia) e don Lorenzo Bergantin (parroco di Villalvernia)

All’altare, con il Vescovo di Tortona Martino Canessa, celebrano i sacerdoti don Francesco La Rocca (parroco di Serravalle), don Massimo Bianchi (parroco di Cassano e animatore spirituale diocesano del Cursillo), padre Matteo Borroni (coordinatore territoriale del Cursillo per le regioni Piemonte, Liguria e Lombardia) e don Lorenzo Bergantin (parroco di Villalvernia)

Un centinaio di partecipanti alla giornata

Un centinaio di partecipanti alla giornata

La grande torta in onore del Vescovo

La grande torta in onore del Vescovo

Erano presenti, oltre al coordinatore diocesano Carlo De Benedetti e all’animatore spirituale diocesano Don Massimo Bianchi, il coordinatore territoriale Giacomo Tomasini, l’animatore spirituale territoriale Padre Matteo Borroni, il coordinatore nazionale Nino Monaco e il Vescovo di Tortona S.E. Mons. Martino Canessa.

All’intervento della relatrice è seguita la celebrazione della Santa Messa presieduta dal Vescovo. A conclusione della celebrazione eucaristica i partecipanti hanno ricevuto in dono il testamento spirituale del fondatore del movimento.

Il pranzo, preparato da un gruppo di volontari, si è concluso con un momento di festa per ringraziare mons. Canessa per la vicinanza e la generosità con cui ha sempre accompagnato il Cursillo di Tortona.

Nel pomeriggio si sono svolti i lavori di gruppo che hanno riflettuto su quattro ambiti: pre-cursillo, post-cursillo, formazione, giovani. Sono emerse proposte e indicazioni per proseguire e migliorare l’attività del movimento in diocesi. Una particolare attenzione è stata rivolta al nuovissimo gruppo giovani che ha descritto quanto già attuato e quali saranno i prossimi incontri organizzati dai giovani per i giovani.

Dopo la preghiera dei vespri ognuno è tornato a casa, felice della giornata trascorsa, grato agli organizzatori, ma soprattutto a Dio per il dono della Chiesa. (www.cursillotortona.it)

 

 

Isabella Vergagni
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina