Home | Appennino | Orienteering : Coppa Italia in Val Trebbia

Le gare di sabato 18 e domenica 19 per la Coppa nazionale

Orienteering : Coppa Italia in Val Trebbia

orienteering 1 Si svolgerà sabato 18 e domenica 19 ottobre in Val Trebbia, la settima prova e la finale della Coppa Italia di Orienteering 2014, organizzata dalla ASD Orienteering Genova in collaborazione con la FISO (Federazione Italiana Sport Orienteering).

La gara della giornata di sabato inizierà alle ore 14:00 in Località Casa del Romano, nel Comune di Fascia, a 1400 mt di altitudine, gli organizzatori raccomandano pertanto ai partecipanti di essere presenti entro le ore 12:30. La gara è di tipologia “long” (middle per la fascia 18-20 ed Elite A) e si svolgerà dall’impianto Cugnu du Rizzo-Casa del Romano (om 794) e sarà aperta alle categorie previste dal regolamento federale. Le iscrizioni alla gara si potranno fare tramite il sito FISO per gli atleti già tesserati e a mezzo mail a iscrizioni@sportinvaltrebbia.eu per gli atleti non tesserati e gli atleti stranieri. Il delegato FISO sarà Renato Martinetto, il giudice di gara sarà Gianluca Carbone, il tracciatore Monica Casalini e l’assistenza sanitaria sarà garantita dalla Croce Rossa Italiana di Rovegno.

La gara di domenica sarà nientemeno che la finale della Coppa Italia di Orienteering, con tipologia middle, che si svolgerà nella meravigliosa cornice del Bosco delle Fate di Fontanigorda, si terrà dalle ore 10:00 in poi,  gli organizzatori raccomandano pertanto ai partecipanti di essere presenti entro le ore 8:30. La gara sarà aperta sempre alle categorie previste dal regolamento federale, e le modalità di iscrizione saranno le stesse della gara del giorno prima. Il delegato FISO sarà Renato Martinetto, il giudice di gara Gianluca Carbone, il tracciatore Massimo Bianchi, anche in questo caso l’assistenza sanitaria sarà garantita dalla C.R.I. di Rovegno.

Fabio Storti, presidente dell’ASD Orienteering Genova, che organizza l’evento, spiega inoltre che «A fianco dei campioni sarà possibile per tutti correre su un percorso denominato Esordienti. E’ necessario un semplice certificato medico di idoneità sportiva e, al termine della “gara” sarà stilata un apposita classifica. Per chi non avesse il certificato, ma vuole comunque cimentarsi per curiosità con l’orienteering, è possibile prendere una carta e provare automaticamente il percorso (Easy Ori) senza rilevazione del tempo nè classifica».

L’ASD Orienteering Genova raccomanda che, essendo un evento impegnativo che vedrà la partecipazione di circa 600 atleti provenienti da tutta Europa, chi fosse interessato a partecipare è pregato di contattare il presidente Fabio Storti al numero 328-8409318 e di visitare il sito ufficiale www.sportinvaltrebbia.eu

 

 

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina