Home | Novi Ligure e il Novese | Richiesta di un Consiglio comunale aperto vista l’alluvione di Novi Ligure

A chiederle "Avanti Novi"

Richiesta di un Consiglio comunale aperto vista l’alluvione di Novi Ligure

Riceviamo e pubblichiamo

Spett.le Presidente,

con la presente io sottoscritto Andrea Scotto,

Cattura3

 

in qualità di presidente dell’Associazione “Avanti Novi – Liberi Amici di Novi Ligure per lo sviluppo civile della città” e – soprattutto – di cittadino novese (pur non facente parte dell’assemblea da lei presieduta),

 

considerando il dovere di rendere conto ai cittadini in maniera pubblica e trasparente dei danni riportati in occasione dell’allagamento dei giorni 10 – 13 ottobre 2014, e specificatamente delle cause di questi danni quando sono in tutto od in parte legate all’opera dell’uomo,

 

ben sapendo che non basta chiedere il cosiddetto “stato di calamità naturale” per avere soldi da spendere se non si hanno idee chiare delle azioni correttive, del loro impatto e della tempistica della loro realizzazione

 

INVITO

 

il consiglio comunale da lei presieduto a riunirsi in forma aperta, nel volgere dei prossimi trenta giorni, in un giorno infrasettimanale (dal lunedì al venerdì), in orario serale (per permettere la maggior partecipazione possibile),

 

chiamando a partecipare sindaco, assessori, e dirigenti comunali e di aziende partecipate le cui mansioni riguardano i temi qui elencati:

 

1) analisi cause dei disagi (acqua non potabile, viabilità, allagamenti, altro) avvenuti nei giorni 10 – 13 ottobre

2) proposta di azioni correttive, e discussione del loro impatto e della tempistica della loro realizzazione

Si prega di far pervenire riscontro presso la casella di posta elettronica

avanti.novi@gmail.com

dal quale avete ricevuto la presente richiesta.

 

Si ringrazia anticipatamente per la cortese collaborazione e si coglie l’occasione per porgere i migliori saluti.

 

Novi Ligure, 13/10/2014.

 

 

Andrea Scotto
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina