Home | Sassello | 1-2-3…1000 funghi a Sassello!

Iniziativa del GeoParco Regionale del Beigua

1-2-3…1000 funghi a Sassello!

Fabrizio Boccardo  Lactarius citriolens RY de ROME  8 sept 2010  Massembre  093.jpg_2010992087_Fabrizio Boccardo  Lactarius citriolens RY de ROME  8 sept 2010  Massembre  093 Si svolgerà domenica 26 a Sassello, l’evento “Sicurezza nel bosco : 1,2,3… 1000 funghi!”, si tratta, come spiegano dal GeoParco Regionale del Beigua, di una giornata dedicata alla scoperta dei funghi, camminando in sicurezza tra boschi di castagni, querce e conifere.

L’evento si svolgerà con la compagnia di Fabrizio Boccardo (nella foto), esperto micologo, illustratore naturalista ed autore di guide del settore, e dei volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato locale di Sassello, durante la camminata sarà possibile riconoscere i diversi e colorati funghi, commestibili e non, imparando le regole per non perdersi all’interno dei boschi. Nel pomeriggio avverrà la determinazione dei funghi raccolti, con il micologo Fabrizio Boccardo, presso la Casa del Parco in località Foresta della Deiva.

Il ritrovo per i partecipanti è previsto alle ore 9:00 presso il centro visite Palazzo Gervino di Sassello, il percorso è indicato di difficoltà facile, chi desidera raccogliere i funghi dovrà dotarsi del tesserino giornaliero, del costo di 7 € (scontato a 3 € per i residenti all’interno del Comune di Sassello) . Sarà inoltre possibile pranzare presso l’agriturismo Cà del Brusco.

L’iniziativa, che dura l’intera giornata di domenica, è gratuita ed inserita all’interno del progetto regionale “Costruiamo una Liguria verde, sicura e per tutti”. Per chi vuole partecipare è obbligatoria la prenotazione al numero di telefono 010-8590300 oppure al numero 393-9896251 entro le ore 13:00 di sabato.

 

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina