Home | Entroterra Genovese | Da Casella… tutti a teatro 2014-2015

Dalla Valle Scrivia ai teatri di Genova

Da Casella… tutti a teatro 2014-2015

teatro-corte9-Di Il Comune di Casella, tramite l’Assessorato alla cultura, organizza, anche quest’anno, l’iniziativa “Tutti a teatro”, in collaborazione con il Teatro Stabile di Genova e l’Università delle tre età. L’iniziativa di Casella ha avuto, nel corso degli anni, molto successo, ed è stata attuata anche da altri comuni della zona, come ad esempio Ronco Scrivia.

L’iniziativa Tutti a teatro 2014-2015 prevede otto spettacoli al Teatro Stabile di Genova con servizio di autobus andata e ritorno riservato e la possibilità di fermate a prenotazione a Montoggio, Savignone e Busalla. Il calendario degli spettacoli inizia domani, mercoledì 29 ottobre alle ore 20:30, con “Amadeus” di Peter Schaffer, della Compagnia Gank con l’attore Tullio Solenghi.

Gli appuntamenti successivi vedono mercoledì 19 novembre, “Una pura formalità”, tratto dal film di Giuseppe Tornatore, con Glauco Mauri alle ore 20:30 presso il Teatro della Corte, la prenotazione per questo spettacolo deve avvenire entro il 5 novembre. Mercoledì 17 dicembre è la volta de “Il Sindaco del Rione Sanità” di Eduardo De Filippo, con la compagnia del Teatro Stabile di Genova di Eros Pagni, alle ore 20:30 presso il Teatro della Corte, la prenotazione è obbligatoria entro il 19 novembre. Con l’anno nuovo si inizia mercoledì 4 febbraio con “Sette Minuti” di Stefano Massini, recitato da Ottavia Piccolo con la regia di Alessandro Gassman, sempre presso il Teatro della Corte alle 20:30 , la prenotazione è da effettuarsi entro il 21 gennaio. Sempre a febbraio, mercoledì 18, andrà in scena “Il testamento del Signor Mississippi” di Friederich Dürrenmatt, eseguito dalla Compagnia del Teatro Stabile di Genova con l’attore Ugo Dighero, al Teatro Duse alle 20:30 (prenotazione obbligatoria entro il 28 gennaio). Nel mese di marzo è la volta, mercoledì 4, de “L’uomo che raccoglieva le bottiglie” di e con Pino Petruzzelli, al Teatro Duse alle ore 20:30 (prenotazione obbligatoria entro il 18 febbraio). Sempre a marzo, mercoledì 11, è la volta di un classico, “Decamerone”, di Marco Balliani liberamente tratto dall’opera del Boccaccio, recitato dall’attore Stefano Accorsi, al Teatro della Corte alle ore 20:30 (prenotazione obbligatoria entro il 25 febbraio). La stagione teatrale si conclude mercoledì 1°aprile con “Cercando segnali d’amore nell’universo” di e con Luca Barbareschi, al Teatro della Corte alle ore 20:30 (prenotazione obbligatoria entro il 18 marzo).

Dal 7 ottobre, inoltre, presso il Comune di Casella, si può acquistare l’abbonamento libero per il pacchetto di otto spettacoli, oppure il biglietto per ogni singolo spettacolo rispettando le scadenze di prenotazione. Gli abbonati e gli spettatori che acquistano il biglietto singolo, possono usufruire al costo di 8 € (previa prenotazione) del servizio di autobus andata e ritorno per Genova, messo a disposizione dal Comune di Casella, con fermate a Montoggio, Savignone e Busalla.

Per maggiori informazioni in merito si può contattare la Biblioteca Comunale di Casella, il lunedì, martedì, venerdì e sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:00, in Via Municipio 1 a Casella, oppure si può telefonare al numero 010-9687733 oppure inviare una mail a biblioteca@comune.casella.ge.it

 

 

 

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina