Home | Appennino | Il Terzo Valico visto dall’inchiostro

IFTV in un reportage presso la strada "Castagnola"

Il Terzo Valico visto dall’inchiostro

Mercoledì 29 ottobre la redazione de l’inchiostro fresco ha distribuito il penultimo numero del 2014 con la fiammante Yaris Verso del ’99. Dopo avere ricoperto di giornali la Valle Scrivia, si è inerpicata sulla “Castagnola“, l’impervia salita sulla quale Fausto Coppi metteva le ali, che da Borgo Fornari porta a Voltaggio. Da tempo la redazione non passava di lì e si è ritrovata in un uno scenario incredibile con camion a go go, ruspe, gru sollevanti elementi pre-frabbricati in cemento armato e un formicolare di uomini e mezzi tutt’indaffarrati attorno all’imbocco di una galleria di servizio al traforo per il Terzo Valico.Di fronte a ciò noi de l’inchiostro fresco ci siamo posti alcune domande.

Questi lavori consegneranno ai cittadini una nuova strada più transitabile che non la precedente, stretta e angusta, oppure servirà solo all’aumentato traffico pesante per i lavori del Terzo Valico?

I progettisti di questa nuova strada avranno ben tenuto presente l’impatto ambientale dell’opera e il suo assetto idrogeologico?

Nel video e nelle foto la documentazione  dei lavori sulla Castagnola

Cattura Cattura2 Cattura3 Cattura4 Cattura5 Cattura6 Cattura7 Cattura8

Robespierre
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

2 commenti

  1. Ciao, mi è piaciuto il Vs/ articolo, ma la situazione è peggiorata molot ed ora la strada è chiusa anche se nessuno ne parla. Avete la possibilità di tornarci e fare un video partendo da Pian dei Grilli sino a Voltaggio.. è impressionante.
    Grazie

    • Gian Battista Cassulo
      Gian Battista Cassulo

      Gent.ma Sig.ra Repetto

      Torneremo certamente a filmare l’andamento dei lavori !!!!! Avevamo già in programma di passarci nuovamente, ma lo faremo la prossima settimana perché adesso siamo in chiusura con il numero de “l’inchiostro fresco” che dovrà essere in edicola ai primi di dicembre. Inizia ora a farsi sentire l’impatto degli interventi sul territorio, anche perché tutte le opere che verranno fatte a contorno dell’opera principale saranno a servizio di questa e non della gente come viene detto. A dettarlo è “l’egoismo d’impresa”!!!!.Era con questi pensieri che ad ottobre ci eravamo avventurati sin lì da voi per documentare “de visu” lo stato delle cose e nel numero settembre avevamo già anticipato le nostre preoccupazioni con un articolo mascherato da favola titolato: “Il guardiano della vallata”, visibile anche su questo sito. Ancora un cordiale saluto da parte di Gian Battista Cassulo

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina