Home | Territorio | Colletta alimentare animale, il presidente Tempesta: “Arrivare in tutta Italia”

Iniziata la creazione di nuovi spazi per le colonie feline di Alessandria

Colletta alimentare animale, il presidente Tempesta: “Arrivare in tutta Italia”

GattoRaccogliere cibo per gli animali, cercando così di aiutare anche i padroni.

Il 18 ottobre scorso, Alessandria ha ospitato la 5 Giornata nazionale della raccolta alimentare per cani e gatti. A presentarla, Valeri Bonanno, titolare della società Sap e sponsor ufficiale. e Fernando Tempesta, presidente Associazione Raccolta Alimentare Animale.

Proprio quest’ultimo, intervistato da Piercarlo Lava, ha ricordato la storia dell’iniziativa.

Partita ad Alessandria con 800 chili di cibo raccolto, la manifestazione tocca oggi realtà lontane come Liguria e Toscana, arrivando a toccare quota 13.000 chili. Obiettivo futuro, creare punti di raccolta in tutta Italia e continuare con le iniziative collaterali.

A riguardo, Tempesta ha infatti ricordato come la Raccolta di Alessandria sia stata occasione per un’operazione a più fasi sulle colonie feline presenti in città. Prima, i volontari hanno censito le colonie esistenti ed individuato zone per altre quattro installazioni. Poi, hanno consegnato agli addetti ai lavori ( associazioni animaliste, gattare, canili e Cissaca) 5 casette per gli animali, comprate anche grazie al contributo della Provincia. Così facendo, l’Associazione spera di unire la tutela degli animali con un miglioramento delle condizioni igenico-sanitarie.

Il lavoro di Tempesta e colleghi è stato esaltato anche da Maria Teresa Gotta, assessore alla Tutela Animali: “Certa della sensibilità di ogni cittadino nel volere partecipare attivamente a questa iniziativa vi invito a sostenerla anche con un piccolo gesto. Grazie ai volontari che mettono a disposizione il loro tempo per i nostri amici animali”.

 

Matteo Clerici
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina