Home | Sport | Pallacanestro Novi da applausi

Luca Lovelli ci aggiorna sulle imprese del consorzio novese

Pallacanestro Novi da applausi

Pronto riscatto per la Pallacanestro Novi 1980 dopo la sconfitta subita sul campo del Cierre Asti. La formazione di coach Gilli torna al successo e lo fa sul campo più ostico del girone B del torneo di Promozione Piemontese, quello della Nuova Pallacanestro Valenza, compagine tra le più accreditate del raggruppamento. Nella serata di lunedì 10 Novembre capitan Dario e compagni si sono presentati nel rinnovatissimo impianto Barcaro e forti del rientro di Costantino e Parodi nel roster. Valenza dopo due netti successi nelle prime uscite stagionali si presenta al proprio pubblico contando sui chili e centimetri dei lunghi Natta, Francescato e Prestifilippo. Valenza Novi (2) Basket
Alla palla a due Novi in campo con Lenzi in cabina di regia affiancato dal baby Scotto, Arbora, Dario e il centro Gattorna. Primo quarto contratto per la formazione gialloblù che sente l’importanza dell’appuntamento e fatica a sciogliere il ghiaccio. Ci pensa il veterano Arbora a rompere gli indugi trovando la via del canestro in penetrazione e dalla media distanza. Valenza si appoggia saggiamente in post-basso facendo valere il maggior atletismo ma Novi si chiude bene e alla prima sirena è a contatto sul 17-16. La seconda frazione vede i novesi rinvigoriti e grazie alle giocate della linea verde Lenzi-Parodi-Costantino (tutti classe ’95) gli ospiti mettono il naso avanti sul 31-32. I padroni di casa ribattono colpo su colpo e all’intervallo lungo il punteggio dice parità sul 34-34.
La pausa giova a Valenza che al rientro in campo piazza un break di 8-2, frutto delle giocate di Natta e Costamagna. Parodi nel momento di difficoltà novese è costretto ad abbandonare il campo per un taglio alla fronte frutto di uno scontro di gioco. Novi accusa il colpo faticando a trovare fluidità offensiva. Dario evita l’imbarcata segnando da fuori ma al minuto 30 lo svantaggio raggiunge la doppia cifra, 55-45. La bomba di Dian in apertura di ultimo periodo sembra segnare le sorti dell’incontro ma l’orgoglio ospite esce alla distanza. Dario si prende grosse responsabilità in attacco e ripaga i suoi con punti dall’arco, Arbora attacca il ferro con continuità trovando pronti a rimbalzo Ricci e Costantino. Parodi, medicato, torna stoicamente sul parquet caricandosi i compagni sulle spalle e completando la rimonta. Valenza sembra spegnersi, faticando non poco di fronte alla zona press di coach Gilli. Parodi, con un minuto da giocare infila bomba del +2 Novi sul 60-62. Valenza non spreca il possesso offensivo andando a segno con Natta. L’ultimo possesso è gestito dalle mani del numero 8 in maglia gialla che fallisce però il colpo del ko, portando l’incontro al supplementare. L’extra time trova Valenza sulle gambe mentre Novi getta forze fresche in campo: Ricci si dimostra freddo dalla lunetta e la rubata del giovane Padula regala 2 punti decisivi ai suoi. Valenza perde malamente palla sull’anticipo di Costantino ma i novesi non chiudono i conti. L’ultima preghiera valenzana si spegne sul ferro e la sirena sancisce la vittoria per Pallacanestro Novi. Risultato finale sul 67-69 e grande soddisfazione in casa gialloblù per una prestazione di squadra da incorniciare. Gli uomini di Gilli andranno a caccia di conferme domenica 16 novembre quando riceveranno tra le mura amiche il Sandam Basket, con palla a due alle 21.

Nuova Pall. Valenza        67
Pallacanestro Novi          69     dts

Pall.Novi: Viani, Scotto, Padula, Lenzi, Parodi, Costantino, Dario, Gattorna, Ricci, Arbora, Mirabelli. All. Stefano Gilli

 

Luca Lovelli
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina