Home | Rondinaria e i tre pais | 1964-2014: i cinquantenni ad Caviriò

La leva in festa a Capriata

1964-2014: i cinquantenni ad Caviriò

Il 1964 è stato un anno cruciale per la storia d’Italia. Nel 1964 viene terminato l’ultimo tratto dell’Autostrada del Sole, “la strada dritta”, la Ferrero lancia sul mercato la Nutella e, in quella torrida estate, fanno la loro comparsa, per la gioia dei vitelloni, i primi topless. Ma il ’64 è anche un anno di grandi capolavori nel mondo del cinema: da “Matrimonio all’Italiana” a “Deserto Rosso”. Il tutto senza dimenticare le grandi questioni politiche che si consumavano all’ombra dei palazzi del potere. Il 1964 è infatti l’anno del fallito colpo di Stato, ribattezzato “Piano Solo”. E contestualmente a tutti questi eventi cosa accadeva a Capriata d’Orba? Nascevano i ragazzi e le ragazze che vedete ritratti nella foto qui sotto mentre festeggiano i loro cinquant’anni passati in mezzo alla Storia.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

*Anche la madre del noto artisticolista Mattia “Mattea Nesto è nata nel’64 ed infatti gli influssi di quell’anno controverso si sono concretizzati nel suo futuro nascituro, il quale, lui e solo lui, poteva e potrà lavorare all’inchiostro fresco, luogo di schiavismo e torture, dove si inizia a lavorare alle sette del mattino e si finisce di lavorare alle otto di sera (vedere articolo http://www.inchiostrofresco.it/blog/2014/06/10/dopo-12-anni-schiavo-12-mesi-allinchiostro/ )

Gian Battista Cassulo e Mattia Nesto
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina