Home | Sport | Brillano le stelle del Tempio del Karate di Novi Ligure all’ Internazionale di Torino

Gian Piero Montecucco ci tiene aggiornati sulle arti marziali in Oltregiogo

Brillano le stelle del Tempio del Karate di Novi Ligure all’ Internazionale di Torino

La gara internazionale svoltasi a Torino la scorsa domenica”Trofeo Okinawa”ha visto la presenza di oltre 700 atleti e ben 3 nazioni Svizzera,Francia e Italia ( con Puglia, Campania, Sardegna, Emilia, Veneto, Piemonte) i portacolori locali del Tempio si sono messi in bell’evidenza nella mattina centrando l’oro nei Kata’ a squadre con il trio di cinture verdi : Gaia Pantalone, Francesco Borriello,e Francesco Fossati . Altre soddisfazioni dal Kata’ singolo con l’argento di Anna Caroli (cintura blu ragazze), seguite dal bronzo di Davide Maraffa ( blu speranze) e Enya Scalzo ( cintura gialla bambini). La gara è proseguita con il Kumitè (combattimento) e il solito Alessandro Cuccu ( cintura marrone ragazzi) non ha avuto rivali centrando il gradino più alto del podio e ivi coinvolgendo i suoi compagni con l’argento di Francesco Fossati ( cintura verde ragazzi) e il bronzo di Andrea Chaves ( cintura nera Juniores). Sfiorano il podio piazzandosi in quarta posizione : Edoardo Giordano, Melissa Mangione e Matteo Pestarino. l’ASD Tempio del Karate prepara allena e diverte i propri atleti con corsi differenziati per bambini/e, ragazzi/e, adulti, in questi siti della provincia: a NOVI LIGURE nella splendida palestra delle scuole elementari Martiri in via Rattazzi (collinetta) con ampio parcheggio, ogni martedì e giovedì dalle ore 17:00 alle ore 20:00. In ALESSANDRIA dalle 18:00 alle 19:30 nella palestra della Scuola EL.Morbelli (zonaCristo). A TORTONA nella palestra American Club, A CASTELLAZZO nella palestra delle Scuole elementari Spalto.

Cattura

GianPiero Montecucco
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina