Home | Sport | MONSTER ENERGY GENOVA SUPERCROSS – ELI TOMAC IL RE DELL’ANNO 2014

MONSTER ENERGY GENOVA SUPERCROSS: ELI TOMAC E’ IL RE 2014

MONSTER ENERGY GENOVA SUPERCROSS – ELI TOMAC IL RE DELL’ANNO 2014

ELI TOMAC 

Genova, 22 novembre 2014. In un PalaFiera esaurito in ogni ordine di posti l’americano Eli Tomac, da Cortez, Colorado si è aggiudicato il titolo di Re di Genova nella 35° edizione del Monster Energy Genova Supercross, superando nella spettacolare finale tra i migliori della classe SX1 e della SX2 l’altro americano Zac Osborne ed il francese Pourcel. Al quarto posto, protagonista di una  straordinaria rimonta, l’italiano Matteo Bonini.

L’evento, che chiudeva idealmente una settimana di grande sport a Genova iniziata con il test match della nazionale di rugby e proseguita con l’incontro della nazionale di calcio contro l’Albania, ha confermato la sua tradizione di grande spettacolo, portando sotto le volte del PalaFiera i più grandi interpreti mondiali della specialità, a partire dagli americani Barcia, Tomac e Osborne.

Sul percorso magistralmentre tracciato dal ‘mago’ Armando Dazzi, i campioni d’oltreoceano hanno dato vita a duelli di straordinaria intensità  contro alcuni dei migliori specialisti del motocross mondiale, primo fra tutti il francese Pourcel.

Cattura Cattura22

E proprio nel tentativo di superare Pourcel nel corso della seconda finale di SX1 il campione in carica ‘Bam Bam’ Barcia è rimasto vittima di un incidente per fortuna senza gravi conseguenze che gli ha però precluso la possibilità del ‘back-to-back’ nel Genova Supercross.

Come già una settimana fa nel Supercross di Lille, Tomac ha dominato la concorrenza dominando le tre manche e aggiudicandosi il giro più veloce.

Momenti di grande emozione anche quando al centro della pista è stato chiamato Vincenzo Nibali, il trionfatore del Tour de France al quale è andata in premio la KTM  che il patron della casa motociclistica aveva promesso allo Squalo siciliano in caso di vittoria nella Grand Boucle.

LE CLASSIFICHE

 SX125

  1. Filippo ZONTA              HUSQVARNA RICCI RACING
  2. Michele BARAIOLO     YAMAHA CDP CORTENUOV
  3. Yuri PASQUALINI        HUSQVARNA BISSO GALETO

SX2

  1. Dario MARRAZZO        KTM FOSSANO
  2. Kade WALKER             SUZUKI TEAM CASTELARI
  3. Francesco MURATORI YAMAHA ASM

INTERNAZIONALI SX 2014

  1. Cristophe MARTIN       HONDA A-TEAM
  2. Matteo BONINI             KAWASAK  MTW
  3. Angelo PELLEGRINI    HONDA  MARTIN RACING

PODIO – OSBORNE – TOMAC – POURCEL

Gian Piero Montecucco
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina