Home | Entroterra Genovese | A Montebruno il trallalero si unisce alla solidarietà

Con il Gruppo Canterini Genovesi "A Lanterna"

A Montebruno il trallalero si unisce alla solidarietà

A lanterna L’allegra musica del trallalero, la più conosciuta ed antica forma di canto polifonico della Liguria, si unisce alla solidarietà, domenica 7 dicembre a Montebruno.

Nei locali della Sala da Ballo di Montebruno, infatti, si terrà un’apericena, organizzata dal Gruppo Amici Montebruno, con il Gruppo canterini genovesi “A lanterna” che eseguiranno brani della tradizione tipica genovese. Dalle ore 19:30 in poi ci sarà un ricco buffet di benvenuto con aperitivi, tombolata e vin brulè che accompagneranno la musica dei canti tradizionali genovesi. L’entrata è di 5 € a persona ed è completamente gratuita per i bambini al di sotto dei dieci anni.

La musica si unisce alla solidarietà perché l’incasso della serata, al netto delle spese vive, verrà devoluto interamente all’associazione “Per il sorriso di Ilaria” di Montebruno Onlus, a favore della ricerca scientifica sull’atassia di Friederich. Ilaria, una ragazza di 17 anni di Genova ma la cui famiglia è originaria del comune della Val Trebbia e che vi si reca l’estate ed i week-end è colpita da questa malattia estremamente rara, per la quale al momento, non esistono cure. Nei prossimi giorni su L’Inchiostro Fresco vi sarà un’intervista alla famiglia di Ilaria.

Il gruppo canterini genovesi “A Lanterna” è una delle sette squadre che, sul territorio ligure portano avanti, ancora oggi con successo, l’antichissima forma di canto del trallalero, la cui origine si perde nella notte dei tempi.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina