Home | Silvano e Dintorni | Andrea Scanzi in: “Gaber se fosse Gaber”

Un omaggio ai volontari accorsi a Castelletto d’Orba in favore degli alluvionati.

Andrea Scanzi in: “Gaber se fosse Gaber”

A Silvano d’Orba domenica 7 dicembre alle ore 21,00 nel Teatro Comunale della S.O.M.S., avrà luogo lo spettacolo proposto ed ideato dalla Fondazione Gaber “Gaber se fosse Gaber”, scritto ed interpretato da Andrea Scanzi: da tempo portato in scena sul palcoscenico nazionale, ha riscosso notevole successo di pubblico ed il consenso della critica.

Layout 1

È una riproposizione, attraverso immagini anche inedite, sostenuta dalla straordinaria capacità dell’eclettico giornalista e scrittore, profondo estimatore e studioso del prolifico mondo dei cantautori italiani degli anni settanta, del Gaber-Luporini pensiero: il suo è uno sguardo attento alle tante note di colore e soprattutto alla lucidità e all’ironia con cui il duo ha affrontato e risposto diverse tematiche sociali, anticipandone profeticamente i tempi e le analisi.

La serata è un segno di gratitudine a  quanti non hanno esitato a mettersi a disposizione durante i giorni del post alluvione, dimostrando comprensione e solidarietà alle comunità vicine.

È anche un messaggio per non dimenticare le numerose famiglie e attività artigiane che hanno subito forti perdite economiche a causa dell’inaudita violenza con cui sono straripati i rii che attraversano il centro abitato.

È un’iniziativa tra le tante a compendio e supporto di quelle già messe in calendario dall’amministrazione comunale di Castelletto d’Orba, prima fra tutte la “ 3 giorni pro alluvionati” (sabato 6, domenica 7, lunedì 8 dicembre) che si terrà presso gli impianti sportivi di Castelvero.

Le affinità e i legami tra Castelletto e Silvano sono molteplici e non si esauriscono nella continuità territoriale: storia, cultura, tradizione e solidarietà ci uniscono e sono elementi utili e necessari alle piccole comunità per  affrontare e cercare di risolvere insieme le attuali e numerose criticità.

L’amministrazione ha colto lo spirito di collaborazione e servizio di tutte le associazioni silvanesi, (SOMS, Oratorio e comunità  parrocchiale San Sebastiano e San Pietro, U.S. Silvanese, Circolo Culturale dialettale “Ir bagiu”, Corpo Musicale “Vito Oddone”, Pro Loco, Festa Democratica, Amici dei Burattini, Memorial “Stefano Rapetti”, Amici di San Pancrazio) che si sono rese partecipi ad una raccolta fondi da destinare alle famiglie colpite: per le donazioni è utilizzabile il conto corrente postale acceso dal Consorzio Socio Assistenziale Ovadese (cod. cab.    ——-    ) ed è benvenuta ogni altra opportuna forma; alle enunciazioni di principio hanno trovato riscontro le prime iniziative e riteniamo possano trovare conferma altre a breve.

Con altrettanto piacere l’amministrazione ha ottenuto la piena adesione della Fondazione Gaber alla presentazione dello spettacolo e ancor più è grata ad Andrea Scanzi resosi immediatamente disponibile con la gratuità della partecipazione.

Un atto di condivisione ad un luogo e comunità lontane dalle abituali frequentazioni del giornalista, saggista ed opinionista sulla cresta dell’onda ed intensamente impegnato, che più di tante medaglie di merito a testimonianza di talento e professionalità conquistate sul campo, è segno di grande umanità e sensibilità.

Un attestato di stima che potremo tributargli insieme domenica alle ore 21,00 alla S.O.M.S. di Silvano; l’ingresso è libero sino ad esaurimento posti.

 

 

 

Ivana Maggiolino
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina