Home | Ovada e Ovadese | “Gaber se fosse Gaber”

Grande successo a Silvano d'Orba per lo spettacolo di Andrea Scanzi

“Gaber se fosse Gaber”

Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (38)-2Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (53)-2

Grande successo al Teatro SOMS di Silvano d’Orba, dove domenica 7 dicembre 2014 il giornalista Andrea Scanzi ha presentato lo spettacolo “Gaber se fosse Gaber”, alla presenza del senatore Federico Fornaro, del Sindaco di Silvano d’Orba Ivana Maggiolino e del Mons. Alessandro Cazzulo, nonchè di gran parte della popolazione silvanese.
Racconto magistrale e sublime del grande cantautore milanese, scomparso il 1 gennaio 2003. Non c’è stato un momento di pausa: le emozioni, incalzate ora dalla dialettica accattivante di Andrea Scanzi, ora dalle proiezioni dei filmati di Gaber, si sono susseguite una all’altra, lasciando lo spettatore ammaliato, rapito dallo scorrere della narrazione.
La rappresentazione, concessa dalla Fondazione Gaber a cui va il ringraziamento degli organizzatori, è avvenuta gratuitamente: lo scopo della serata, infatti, è stato quello di promuovere la raccolta fondi già intrapresa dall’Amministrazione silvanese con la fattiva collaborazione di tutte le associazioni del paese, al fine di aiutare le persone alluvionate di Castelletto d’Orba.
E’ stata dunque un’occasione non solo per rivivere, attraverso l’eccezionale spettacolo di Andrea Scanzi, le emozioni delle canzoni del “Signor G.”, ma anche un modo concreto per portare aiuto a coloro che ne hanno davvero bisogno.

 

Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (41)-2 Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (49)-2  Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (78)-2 Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (94)-2 Andrea Scanzi - Gaber 07 12 2014 (115)-2

Claudio Passeri
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina