Home | Alessandrino | LA BOTTEGA DELLA RECIPROCITA’ SI RACCONTA

Lunedì 15 dicembre 2014 ore 17.00

LA BOTTEGA DELLA RECIPROCITA’ SI RACCONTA

Lunedì 15 dicembre 2014 alle ore 17.00 presso i locali della Ristorazione Sociale di Alessandria i partecipanti del Progetto LA BOTTEGA DELLA RECIPROCITA’ racconteranno la loro esperienza di volontari attivi, presentando alla cittadinanza alcuni momenti di condivisione sulla possibilità di essere cittadini solidali. Cattura

Dalle ore 17.00 infatti il gruppo dei volontari che partecipano da alcuni mesi al progetto “Bottega della Reciprocità” e gli operatori sociali responsabili del progetto – il Cissaca in qualità di capofila e la Cooperativa Coompany in qualità di partner – racconteranno le finalità e le caratteristiche dell’iniziativa ed incontreranno la cittadinanza per raccogliere suggestioni e punti di vista differenti sul tema dell’invecchiamento attivo.

 

Il pomeriggio nasce come momento di apertura e condivisione pubblica per presentare il percorso di un lavoro attivo da alcuni mesi, in cui i volontari coinvolti hanno messo a disposizione le proprie risorse, di tempo e di attenzione, al fine di aiutare e sostenere altre persone in situazione di difficoltà.

Attraverso letture sceniche il gruppo dei volontari racconterà la propria esperienza di accompagnamento.

 

A termine dell’incontro verrà offerto un piccolo buffet di condivisione.

 

Il Progetto Bottega della Reciprocità è finanziato dal Dipartimento per le politiche per la famiglia, ha come capofila il Cissaca di Alessandria e come ente partner la Cooperativa Coompany &, e sviluppa come azione principale la promozione dell’invecchiamento attivo e lo scambio di azioni solidali tra generazioni.

 

 

 

 

Referente Cissaca Progetto Bottega della Reciprocità: dr.ssa Marina Fasciolo, fasciolo.marina@cissaca.it  tel. 229711 mail

 

 

Ristorazione Sociale di Alessandria: Viale Milite Ignoto 1/A – Alessandria
Tel. 329 2329806334 1951774

Cristina Storaro Segreteria Presidenza/Comunicazione Cissaca
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina