Home | Sport | Lo sport alessandrino piange Carlo Gandini, ex presidente del Coni sino all’anno 2000

Una nota di Gian Piero Montecucco

Lo sport alessandrino piange Carlo Gandini, ex presidente del Coni sino all’anno 2000

Alessandria  — Lo sport provinciale, e nazionale, piange uno straordinario interprete: si è spento, nella notte, Carlo Gandini, per cinque mandati, fino agli inizi del 2000, presidente del comitato provinciale Coni, che con le sue iniziative, la sua competenza, la sua professionalità e la sua enorme passione ha portato ai vertici italiani, perché in Alessandria, sotto la sua presidenza, sono nati progetti pilota, poi adottati negli altri comitati. Classe 1926, 88 anni compiuti, è stato anche dirigente della Fisi e vicepresidente della giunta regionale del Coni. A lui si deve la nascita del Palazzo dello Sport, in via Piave, gli uffici del Coni, la biblioteca, il salone, le salette didattiche e la sede di tutte le federazioni in un unico edificio. Con lui se ne va oltre mezzo secolo di sport di Alessandria e della provincia: chi ha avuto il privilegio di camminare, professionalmente e umanamente, al suo fianco porta dentro di sé valori e, soprattutto, la capacità di lavorare, sempre, per uno sport vivo, vivace, pulito, etico e vincente. Un abbraccio sincero alla famiglia e le miei più sentite condoglianze Giampiero Montecucco.

carlo gandini

Gianpiero Montecucco
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina