Home | Entroterra Genovese | “Faber, l’uomo e l’artista” a Busalla

Una serie di incontri su Fabrizio De Andrè organizzati dalla Pro Loco con Lorenzo Mentasti

“Faber, l’uomo e l’artista” a Busalla

lorenzo mentasti

Lorenzo Mentasti

Dopo il successo, gli scorsi mesi delle serate dedicate alla storia del rock e quelle dedicate alla storia del jazz dello scorso anno, alla Biblioteca civica “Bertha Von Suttner” di Busalla prende il via, da giovedì 21 aprile, un nuovo ciclo di incontri musicali curati da Lorenzo Mentasti.

Tutti gli incontri sono completamente gratuiti e organizzati dalla Pro Loco Busalla e dal Club De Andrè Vallescrivia in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Busalla e il patrocinio della Fondazione De Andrè onlus e della casa dei cantautori Viadelcampo29rosso.

La serie di serate, dal titolo “Faber : l’uomo e l’artista” saranno sei incontri dedicati a Fabrizio De Andrè, il cui legame con l’entroterra genovese è, come noto, profondo e di antica data. Nel corso delle serate si rivivranno le tappe fondamentali della vita e della carriera del grande cantautore, attraverso canzoni e video. Nella prima serata ci saranno l’intervento di Lorenza Bozzano, amica di gioventù di De Andrè, che aprirà la valigia dei ricordi per far conoscere un Faber inedito ai più e di Gianni Congiu presidente del “Club De Andrè Vallescrivia”. Nel corso della prima parte della serata di giovedì 21 si potranno ascoltare le canzoni di George Brassens, il grande cantautore francese che fu fondamentale per la carriera di Fabrizio De Andrè e da cui l’artista genovese trasse molta ispirazione.

pro loco busalla Negli incontri successivi, che si terranno ogni venerdì sera alle ore 21:00 sempre nei locali della biblioteca civica, interverranno Laura Monfredini titolare del negozio di musica e casa dei cantautori “Viadelcampo29rosso”, il musicista Fabio Casanova e lo storico della lingua genovese Enrico Carlini.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina