Home | Urbe e il suo circondario | Tiglieto, arriva la corale di Sisteron

i primi giorni di Luglio la corale francese sarà ospite del Gruppo Vocale di Tiglieto

Tiglieto, arriva la corale di Sisteron

Cosa accomuna il paesino di Tiglieto, nell’Alta Valle dell’Orba, con Sisteron, cittadina dell’Alta Provenza?
Innanzitutto un profondo legame culturale: agli inizi del secolo scorso infatti molti tiglietesi andarono in Francia e in particolare proprio a Sisteron per lavorare come tagliaboschi; in secondo piano, ma non per importanza, la passione per la musica, che, si sa, è un linguaggio universale capace di allontanare le distanze, anche quelle geografiche.

I primi giorni di Luglio infatti la corale di Sisteron sarà ospite di quella di Tiglieto, per ricambiare la visita che i cantori del comune della valle dell’Orba fecero nel maggio dell’anno scorso ai loro cugini d’oltralpe:  cugini non solo per modo di dire, visto che molti dei tiglietesi che andarono a lavorare in Francia poi decisero di trapiantarsi lì; un’occasione quindi importante per riscoprire i propri luoghi di origine, in quanto gli amici francesi avranno modo, in quei giorni, di poter visitare il nostro splendido territorio incastonato tra la Liguria e il Piemonte.

Non mancherà un concerto assieme alla Gruppo Vocale di Tiglieto, una realtà musicale molto attiva e prolifica, che ha nel curriculum numerose esibizioni nazionali (prima fra tutte quella tenutasi a San Pietro in Vaticano) e internazionali, con concerti a Parigi, Amsterdam, Vienna e anche in Ungheria e Repubblica Ceca; nata nel 1989, guidata dai maestri Claudio Martini e Giovanna Parodi, vanta un vasto repertorio di canti sia religiosi che profani, tradizionali, in dialetto, in italiano e in lingua straniera, e presenzia al Convegno Ligure delle Corali.

Nella foto, le due corali assieme a Sisteron

sisteron

Grazie a Patrizia per le foto e le preziose informazioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA.

Matteo Serlenga
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina