Home | Parchi | La Cooperativa Apicoltori Alta Val Trebbia si presenta

La Cooperativa Apicoltori Alta Val Trebbia si presenta

trasferimento La Cooperativa Apicoltori Alta Val Trebbia, una realtà molto interessante dell’entroterra genovese, si presenta a L’Inchiostro Fresco. Angelo Viacava, responsabile della Cooperativa e Roberto Grillo, presidente della stessa, parlano della loro realtà «siamo una cooperativa formata da settantotto piccoli produttori artigianali, la maggior parte di noi lo fa per hobby, ma rappresentiamo un numero significativo per la produzione locale».

I soci produttori hanno i loro alveari nella zona del Parco dell’Antola e nei comuni limitrofi, comprendendo un territorio che va dagli immediati confini della città di Genova (Bargagli, Davagna) fino all’alta Val Trebbia ai confini con la Provincia di Piacenza. Proprio riguardo al territorio la Cooperativa Apicoltori ci spiega un’importante differenza «il miele che produciamo al di fuori del territorio del Parco dell’Antola viene marchiato con i nostri sigilli, mentre quello che produciamo all’interno del territorio protetto utilizziamo anche il marchio “Sapori del Parco”» un sistema per informare chiaramente i consumatori, dato anche il grande rapporto di collaborazione che lega la Cooperativa Apicoltori all’Ente Parco Antola.

Domenica 4 settembre a Torriglia la Cooperativa Apicoltori Alta Val Trebbia, con il patrocinio del Comune di Torriglia, della Pro Loco Torriglia, dell’Ente Parco e dell’Associazione Commercianti organizza il tradizionale appuntamento con la “Sagra del Miele” che si terrà nei locali della “Torriglietta” (in Via N.S. della Provvidenza, ndr) durante tutta la giornata di domenica. Nel corso della sagra gli apicoltori locali venderanno al pubblico il loro miele e i prodotti derivati, come propoli, saponi al miele, cera, caramelle, ecc… ma la Sagra avrà diversi eventi collaterali, come lo spettacolo di danza sportiva realizzato dai giovanissimi atleti della Polisportiva Torriglia e la musica da ballo. La Sagra inizierà alle ore 9:30 e andrà avanti fino alla sera, il piatto forte saranno le famose “bugie al miele” cucinate proprio dai soci volontari della Cooperativa.

«I nostri soci sono numerosi anche se tutti piccoli» ci fa presente Angelo Viacava «negli ultimi anni si stanno avvicinando all’apicoltura anche alcuni giovani, e questo ci fa molto piacere. L’unico problema è dato dal fatto che i nostri territori, montani e impervi, si prestano poco all’apicoltura professionista».

I prodotti della Cooperativa Apicoltori Alta Val Trebbia si possono trovare in tutti i negozi alimentari di Torriglia e nel supermercato Coop di Torriglia ma anche a Genova, per esempio nella vineria Gambaro e nel mercato comunale di Marassi, la domenica mattina, infine, lo spaccio della Cooperativa a Torriglia viene aperto al pubblico.

Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina