Home | Territorio | Atp Genova, da domani in vigore l’orario invernale

Rimangono invariati i prezzi di biglietti ed abbonamenti

Atp Genova, da domani in vigore l’orario invernale

atp-provincia-genova Entrerà in vigore da domani il nuovo orario invernale 2016-17 di ATP, l’azienda di trasporto pubblico locale su gomma della Provincia di Genova.

I nuovi orari, scaricabili dal sito internet dell’azienda www.atpesercizio.it sono suddivisi in dieci aree territoriali : gruppo A per il Ponente della Provincia (Arenzano, Cogoleto e Varazze); gruppo C per la Valle Stura (Mele, Masone, Campo Ligure, Rossiglione, Tiglieto ed Urbe); gruppo E per l’alta Val Polcevera (Ceranesi,  Serra Riccò, Sant’Olcese e Casella); gruppo F per la Valle Scrivia (Mignanego, Busalla, Ronco Scrivia, Vobbia, Crocefieschi, Savignone, Montoggio e Valbrevenna); gruppo H per la Val Verde (Campomorone e Ceranesi); gruppo M alta Val Bisagno e Val Trebbia (Bargagli, Davagna, Torriglia, Montebruno, Fascia, Propata, Gorreto, Rondanina, Rovegno e Fontanigorda) e gruppo ST per il Levante (Lumarzo, Uscio, Avegno, Bogliasco, Sori, Recco, Cicagna, Moconesi, Neirone e Tribogna).

Il Tigullio è suddiviso in tre aree : Occidentale (Camogli, Rapallo e Santa Margherita); Centrale (da Chiavari a Santo Stefano d’Aveto) e Orientale (Sestri Levante, Val Petronio ed alcuni comuni della Provincia di La Spezia).

Dal sito ufficiale di ATP si possono calcolare il percorso e trovare fermate e orari tramite il servizio di Google Maps.

Il costo dei biglietti e degli abbonamenti rimane invariato rispetto all’anno scorso (quattro zone 1.80 Euro, da quattro a otto zone 3 Euro, oltre otto zone 4.50 Euro).  Il servizio speciale per Portofino costa 3 Euro sola andata e 5 Euro andata e ritorno. Per i comuni compresi nella fascia costiera esiste anche un biglietto giornaliero del costo di 8 Euro.

Il nuovo orario ha già creato diversi malumori, in particolare per quanto riguarda le corse nei giorni festivi, durante i quali diverse frazioni interne, in particolar modo quelle più piccole, restano completamente prive di un servizio anche minimo, come hanno denunciato diversi amministratori locali.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina