Home | Rondinaria e i tre pais | Due latitanti di nazionalità rumena residenti nell’alessandrino arrestati in esecuzione di mandato d’arresto europeo

Il comunicato ufficiale

Due latitanti di nazionalità rumena residenti nell’alessandrino arrestati in esecuzione di mandato d’arresto europeo

arrested

Si erano stabiliti a Capriata d’Orba e vivevano di lavori saltuari cercando di non dare troppo nell’occhio,  i due giovani rumeni latitanti scovati la scorsa settimana dagli agenti della Polstrada di Ovada.

Dovevano infatti espiare una pena di 7 anni per furto ed essendo irreperibili, le Autorità rumene avevano spiccato a loro carico un mandato d’arresto europeo.

Questo è quanto emerso da un controllo di routine avvenuto sull’A26 dei Trafori:  seppur i due rumeni fossero in regola con i documenti di soggiorno e titolari di carte d’identità del comune di Capriata d’Orba, gli agenti, dopo aver svolto approfonditi accertamenti di p. g. anche  con l’utilizzo di banche dati di cooperazione internazionale di polizia, hanno scoperto la pendenza del provvedimento di cattura.

C.M. di anni 25 e P.G. di anni 20 sono stati quindi tratti in arresto.

Riceviamo e pubblichiamo - Comm. Capo della P. di S. Dott. Antonio Natale
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina