Home | Novi Ligure e il Novese | Una presa di coscienza tardiva sul Terzo Valico? I dubbi del M5S di Novi Ligure

"L'esposto alla Procura arriva troppo tardi" così commentano gli esponenti pentastellati

Una presa di coscienza tardiva sul Terzo Valico? I dubbi del M5S di Novi Ligure

Via “La Stampa”

Apprendiamo dagli organi di stampa che il neo coordinatore della sezione Novese del Partito Democratico, a seguito delle recenti intercettazioni telefoniche, come primo atto presenterà un esposto alla procura della Repubblica sulla tutela dall’amianto nei lavori del Terzo Valico. Una presa di coscienza arrivata dopo “solo” 15 anni.

Gli stessi “15 anni” in cui uomini e donne per bene si sono battuti per il proprio territorio, senza essere ascoltati ed appoggiati dagli amministratori locali. …in cui si sono sentiti dare dei pazzi e visionari, accusati di allarmismo …perché il problema “NON ESISTE”… Dopo battaglie, manifestazioni denunce, dopo essere stati tacciati di terrorismo alla stregua del più comune dei delinquenti. Il problema “NON ESISTE”… questo è quanto ripetuto dai sindaci e gli assessori del P.D. Novese.
Ed ora dopo 15 anni, senza il bisogno di ribadire che “ NOI L’AVEVAMO DETTO”, emerge chiaramente l’inadeguatezza di questa classe politica, che ha sempre accettato supinamente l’opera, trincerandosi dietro il “TANTO SI FARA’”, senza neanche porsi il problema delle conseguenze sul territorio. Con l’illusione che quei 4 spiccioli destinati a Novi per le opere compensative potessero nascondere il disastro e lo scempio che il nostro territorio sarà destinato a sopportare.

Ora dopo 15 anni emerge chiaramente l’incompetenza o la malafede di tutti coloro che non hanno
voluto vedere…

M5S di Novi Ligure

Da noi raggiunto telefonicamente, il Capogruppo del M5S di Novi Ligure, Fabrizio Gallo ci ha detto: “Durante lo scorso ultimo Consiglio Comunale ho chiesto che la città di Novi si costituisca parte civile: non si può tollerare un simile scempio del nostro territorio e simili rischi in fatto di salute. Il silenzio da parte degli Amministratori locali – conclude l’esponente penstalettato – dice più di mille parole in merito“.

Riceviamo e pubblichiamo
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina