Home | Sport | Tassarolo harakiri, Capriatese ringrazia

Il Tassarolo in bambola non gestisce il vantaggio per 2 a 0

Tassarolo harakiri, Capriatese ringrazia

 In vantaggio di due gol e con l’uomo in piu’; il Tassarolo aveva praticamente i tre punti in tasca ma è bastato un rigore di Arsenie per far saltare la diga mentale dei biancorossi e perdere (4-2) una partita già vinta.

Capriatese e Tassarolo si affrontano con obiettivi diversi, gli ovadesi per rafforzare la posizione play-off, i novesi per trovare la giusta dimensione e cercare di avvicinare il sesto posto in classifica; nel primo tempo le emozioni hanno latitato tanto è vero che la prima occasione è capitata al minuto ventisei con Sorbino che non sfrutta una punizione di Bruno; la Capriatese è piu’ propositiva ma il Tassarolo, con La Neve e Risso a centrocampo, sembra prendere le giuste misure; dopo un tiro da fuori di Arsenie alto sulla traversa ecco l’occasione per gli ospiti ma Dainelli devia in corner la conclusione di Crisafulli; nella ripresa ecco i fuochi d’artificio: passano cinque minuti e Cortez, con un bel pallonetto, firma lo 0-1, poi la Capriatese resta in dieci per l’espulsione di Ferrarese; sulla punizione susseguente Crisafulli sigla il raddoppio.

Il Tassarolo, a questo punto, ha la partita in mano ma quando Arsenie su rigore accorcia le distanze ecco il tracollo; il centrocampo non riesce a reggere le offensive di Cutuli e compagni ed il pareggio di Ferrari è la logica conseguenza, anche se gli ospiti protestano per un tocco di mani per spingere il pallone oltre la linea fatale.

La Capriatese capisce l’attimo e spinge, il Tassarolo appare pauroso e non riesce piu’ a rendersi pericoloso; a due minuti dalla fine Bruno firma il tris, nel recupero Arsenie chiude definitivamente i conti con la doppietta personale; per la Capriatese tre punti per restare dietro Gaviese e Ovadese, per il Tassarolo una sconfitta che è amara da digerire perché, pur con assenze eccellenti, la squadra aveva tenuto bene il campo ed il doppio vantaggio appariva meritato.

Nel dopogara spazio ai commenti a partire da Samir Ajjor, tecnico della Capriatese:”Anche sotto di due reti abbiamo continuato a fare la nostra partita, ovvero palla a terra; l’espulsione di Ferrarese è stato uno stimolo in piu’ per la rimonta; sotto i punti di vista mentale, fisico e tecnico siam messi bene; la promozione diretta’; vediamo gara dopo gara, se poi la Gaviese fosse in vena di regali noi dobbiamo essere pronti a scartarli”.

Per il Tassarolo ecco mister Marco Montecucco:”Inutile girarci intorno, non siamo capaci a gestire il risultato; una vittoria ci avrebbe portato a ridosso delle zone alte, adesso  invece faremo il nostro campionatino senza avere obiettivi specifici; non siamo in grado di tenere il passo delle prime cinque-sei del campionato”.

Lo stesso Montecucco spera in una reazione dei suoi domenica, quando riceveranno il Garbagna, attualmente quinto e con otto punti di vantaggio:”Loro occupano l’ultimo posto utile per i play-off, un pareggio servirebbe solo a loro, dai ragazzi mi aspetto una partita da gladiatori”.

 

Capriatese: Dainelli, Cazzulo, Brilli (Sciutto), Bruno, Ferrari, Ravera D. (Marek), Aresenie, Cutuli, Pellizari, Sorbino (Priano), Ferrarese

Tassarolo: Spurio, Ventoso, Riola, Ravera M., Risso (Subrero), Senzioni, Montecucco, La Neve, Crisafulli, Briatico, Cortez

Arbitro: Viteritti di Casale Monferrato.

Reti: 51’ Cortez, 67’ Crisafulli, 71’, 91’ Arsenie, 78’ Ferrari, 88’ Bruno

Mario Bertuccio
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina