Home | Magazine | La Seconda Guerra Mondiale a Tortona, una Mostra a Palazzo Guidobono

Sarà inaugurata sabato 25 marzo la Mostra Documentale "Una Città in Guerra 1940-1945: la caduta e la rinascita dei Tortonesi"

La Seconda Guerra Mondiale a Tortona, una Mostra a Palazzo Guidobono

Sabato 25 marzo alle ore 17,00 nel ridotto del Teatro Civico di Tortona ci sarà la presentazione della Mostra “Una Città in Guerra 1940-1945: la caduta e la rinascita dei Tortonesi”, realizzata in collaborazione da Comune di Tortona, Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e Società Storica Pro Julia Dertona. A seguire ci sarà la vera e propria inaugurazione a Palazzo Guidobono.

Tortona .La mostra sulla seconda guerra mondiale a Palazzo Guidobono

Dopo la mostra documentale sulla Grande Guerra, allestita in occasione della ricorrenza del Centenario, e la mostra Cartoline dal Ventennio dello scorso anno, con questo nuovo allestimento si intende concludere un ciclo storico che ha portato alla nascita della nostra Italia Repubblicana e alla rinascita della cultura democratica del nostro Paese.

La mostra è stata allestita con una straordinaria ricchezza di materiale e documentazione originale dell’epoca.

Diviso per sezioni a base cronologica (Di nuovo in guerra, I Tortonesi partono per il fronte, Si parte per la Russia, La guerra cittadina per la sopravvivenza, Le notti in compagnia di Peppino, Estate 1943: liberi tutti, Una città in stato di assedio, Nasce il C.L.N. tortonese, Si parte per la montagna, Una guerra fratricida, 25 aprile 1945: l’insurrezione di un popolo, Arrivano i Pracinhas, La resa dei conti, Inizia la rinascita) l’allestimento espone un ricco patrimonio documentale e una serie unica ed originale di divise, armi e cimeli di guerra messi a disposizione da collezionisti privati.

Sarà esposta anche una macchina “enigma”, apparecchio elettro-meccanico criptografico dell’esercito tedesco, utilizzato per cifrare e decifrare comunicazioni segrete fra il Comando, i sommergibili e le basi militari.

E’ stata inoltre realizzato il diorama di un rifugio antiaereo, in dimensioni reali, con ricostruzione dell’allestimento dell’epoca e con alcuni pezzi autentici, come le maschere antigas, il telefono, gli equipaggiamenti, i viveri, per consentire ai visitatori di “provare” a calarsi in tale realtà e immaginare cosa si potesse provare, costretti sotto i bombardamenti, a condividere un simile spazio.

La mostra si propone di offrire una straordinaria opportunità alla Cittadinanza, agli appassionati di storia e al panorama scolastico cittadino.

Come i precedenti allestimenti documentali sui grandi momenti storici del nostro Paese, anche questo si pone come un’opportunità didattica alternativa e complementare, per consentire ai giovani di approfondire alcuni aspetti di un evento di carattere mondiale, che ha avuto sicuramente importanti ripercussioni in ambito locale.

“L’Amministrazione Comunale – dichiara l’Assessore alla Cultura Marcella Graziano – ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, la Società Storica Pro Iulia Dertona, l’ISRAL, tutta la rete del volontariato culturale locale e i collezionisti privati, che con la consueta disponibilità e con spirito di condivisione hanno collaborato a realizzare questo ambizioso progetto. Siamo veramente orgogliosi e fieri di poter offrire a tutta la Comunità Tortonese questa occasione di valorizzazione culturale e di opportunità didattica per le scuole del territorio”.

All’inaugurazione sarà presente, gradito ospite, il Colonnello Camillo Hamilton Teixera – Addetto Militare dell’Esercito presso l’Ambasciata del Brasile in Italia, per ricordare il rapporto di amicizia che ci lega all’Esercito brasiliano, in quanto furono proprio i fanti brasiliani che per primi entrarono a liberare la Città dopo i fatti del 25 aprile.

La Mostra sarà visitabile a Palazzo Guidobono dal 25 marzo al 4 giugno 2017 nei seguenti orari di apertura: giovedì, venerdì dalle ore16.00 alle ore 19.00
Sabato, domenica dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Daniela Raschia (Servizio Segreteria e Controllo Interno)
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina