Home | Senza categoria | “Elettori ed eletti” di Federico Fornaro

Il libro del Senatore Fornaro sulla storia delle leggi elettorali italiane

“Elettori ed eletti” di Federico Fornaro

 Federico Fornaro, Senatore della Repubblica Italiana originario di Castelletto d’Orba ha pubblicato il suo nuovo libro dal titolo “Elettori ed eletti”.

Il tema della legge elettorale è infatti tornato di grande attualità dopo la bocciatura, da parte della Corte Costituzionale, dell’Italicum. Il dibattito su quale legge adottare è argomento di discussione da molti anni nel nostro paese, un tema non tecnico ma che rappresenta, come spiega lo stesso libro «uno strumento di fondamentale importanza per il buon funzionamento dei sistemi politici e delle assemblee legislative» che avrò ricadute decisive sulla vita politica italiana.

Nel suo libro “Elettori ed eletti” Federico Fornaro si domanda se esiste un modo migliore di altri per trasformare i voti in seggi e qual è il giusto equilibrio tra rappresentanza e governabilità nonché quale meccanismo interpreta meglio la realtà e la storia del nostro Paese.

Elettori ed eletti fornisce innanzitutto una piccola guida per districarsi nel dibattito: delinea i principali modelli di sistema elettorale, maggioritario e proporzionale, analizzandone le varianti e gli esiti applicativi, concentrandosi sulla loro applicazione, ripercorrendo le tappe della legislazione elettorale dall’Unità d’Italia fino ad oggi, in particolare riguardo alle recenti sentenze della Corte Costituzionale che hanno reso incostituzionali il Porcellum e l’Italicum, per cercare di capire gli scenari aperti sul nostro prossimo futuro.

“Elettori ed eletti” inserito nella collana Saggi di Edizioni Epoké, è disponibile presso le librerie e su Amazon in versione cartacea e digitale nonché su tutti i principali store online e sul sito www.edizioniepoke.it.

Federico Fornaro (Genova 1962) laureato in Scienze Politiche all’Università di Torino ha militato inizialmente nel Partito Socialista Democratico Italiano, poi in Democrazia e Libertà-La Margherita ed è stato eletto nel Partito Democratico in seguito alle elezioni politiche del 2013. È stato Sindaco di Castelletto d’Orba dal 2004 al 2014 ed è stato presidente dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in Provincia di Alessandria (ISRAL). In occasione del referendum costituzionale dello scorso dicembre ha sostenuto convintamente il no ed ha recentemente aderito al Movimento Democratico e Progressista.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina