Home | Ovada e Ovadese | Ovada, tante iniziative per ricordare la Liberazione

In vista del 25 aprile il Comune organizza una serie di eventi

Ovada, tante iniziative per ricordare la Liberazione

 In occasione del 72°anniversario della Liberazione, l’Amministrazione Comunale di Ovada celebra la ricorrenza con un ricco calendario di iniziative.

Giovedì 20, alle ore 20:45 al Teatro Splendor torna, per il settimo anno consecutivo, il Festival Pop della Resistenza, dedicato quest’anno a Roberta Alloisio, la grande cantante scomparsa improvvisamente il 3 marzo a soli 53 anni.

Per l’occasione il fratello, Gian Piero Alloisio, presenterà il suo nuovo spettacolo di teatro-canzone “Ragazze Coraggio” dedicato a tre donne protagoniste della Resistenza: Fidia Donata Lucarini, Pierina Milly Ferrari e Ivana Comaschi Alloisio, madre di Gian Piero e Roberto.

Ad esibirsi sul palco, accanto a Gian Piero Alloisio, ci saranno Gianni Martini e Claudio De Mattei della band tributo a Giorgio Gaber e Claudio Adinolfi. Seguiranno gli interventi della scuola secondaria di primo grado “Sandro Pertini” di Ovada.

Sabato 22 alle ore 10:30 presso la Loggia di San Sebastiano verrà inaugurata la mostra “In un giorno di aprile si è fatta la storia” organizzata con la collaborazione della Banca del Tempo L’Idea, l’Accademia Urbense e ANPI Ovada. La mostra rimarrà aperta fino al 25 aprile dalle ore 10:30 alle ore 12:00 e dalle ore 16:30 alle ore 19:00.

Sempre nella giornata di sabato, all’interno della XXI Rassegna “Incontri d’Autore” nella Loggia di San Sebastiano si terrà la presentazione del libro “Quattro ore nelle tenebre” di Paolo Mazzarello.

La celebrazione ufficiale del 25 aprile partirà dalle ore 9:15 con raduno in Piazza Matteotti, celebrazione della Santa Messa presso la Cripta dei Caduti al Cimitero e, alle ore 10:15 l’omaggio al monumento alla Resistenza in Via Gramsci, al monumento dei Caduti di tutte le guerre e alla lapide dei fucilati in Piazza XX Settembre. La cerimonia sarà accompagnata dalla banda “A.Rebora” diretta dal maestro G.B. Olivieri.

Alle ore 11:15 la cerimonia conclusiva presso la Loggia di San Sebastiano, con i saluti del Sindaco Paolo Lantero e della sezione cittadina dell’ANPI, gli interventi artistici a cura del Festival Pop della Resistenza con la partecipazione degli alunni del corso ad indirizzo musicale della Scuola Secondaria di I° grado “S. Pertini” di Ovada.

Roberta Pareto, assessore del Comune di Ovada spiega «come ogni anno rinnoviamo il nostro impegno per le celebrazioni dell’anniversario della Liberazione, con iniziative di diverse espressioni culturali, significative di un territorio che ha partecipato con grande sacrificio e generosità alla lotta per la Liberazione».

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina