Home | Entroterra Genovese | Arquata Scrivia, si parla di cure palliative

In un incontro organizzato dall'Unitre ArquataGrondona

Arquata Scrivia, si parla di cure palliative

 Si parlerà di cure palliative domiciliari venerdì 21 aprile , alle ore 21, alla Sala Juta di Arquata Scrivia, nell’incontro pubblico promosso dall’UNITRE ARQUATAGRONDONA. L’argomento è di grande attualità e verrà trattato da due professionisti che affrontano ogni giorno le mille sfide poste da un ambito caratterizzato da problemi fisici, psicologici, sociali e spirituali: il dott. Angelo Marino Grosso e l’infermiere Gianluigi Repetto, entrambi in servizio presso l’Unità Operativa di cure palliative dell’ASL Alessandria-Novi-Arquata.

“Cure palliative: curare e assistere la persona anche quando non può più guarire dalla malattia”, questo il titolo della conferenza. Si parlerà del controllo del dolore, della presa in carico del malato e della famiglia direttamente a casa, della cura attiva e globale prestata al paziente quando la malattia non risponde più alle terapie per la guarigione.

L’obiettivo delle cure palliative mira al raggiungimento della migliore qualità di vita possibile per i pazienti e per le loro famiglie e cerca di dare senso e dignità alla vita del malato fino alla fine, alleviando il suo dolore e aiutandolo.

Si toccheranno anche altri temi, quali l’accanimento terapeutico e il testamento biologico. Nell’ambito del convegno verranno raccontate esperienze personali tratte dal libro “Una maratona lunga un chilometro” di Gianluigi Repetto.

Marisa Pessino
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina