Home | Ovada e Ovadese | Morsasco, ecco gli apprendisti ciceroni del Liceo Pascal di Ovada

Grande successo per il progetto lanciato dal Fondo per l'Ambiente Italiano

Morsasco, ecco gli apprendisti ciceroni del Liceo Pascal di Ovada

 Grande successo e soddisfazione per la realizzazione del progetto Apprendista Cicerone promosso dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) per le Giornate di Primavera.

Protagonisti dell’evento, in qualità di operatori  e guide culturali, gli studenti del Liceo Scientifico “B. Pascal” di Ovada  hanno accolto e accompagnato  circa 800 turisti in visita al castello di Morsasco. I ragazzi, a piccoli gruppi o singolarmente, hanno guidato i visitatori lungo un percorso articolato tra il ricetto e gli interni del castello (cantine e granaio) fino al giardino/belvedere sulla vallata, raccontando la storia del maniero e descrivendone  le caratteristiche costruttive e le trasformazioni.

L’apprezzamento dei  turisti è stato unanime, ed è stata grande anche la ricaduta didattica e la soddisfazione  dei giovani ciceroni che si sono cimentati con impegno e professionalità in un’attività per loro completamente nuova, rendendo ampiamente giustizia ad un aspetto degno di attenzione e rilievo quale la tutela e la promozione del nostro Territorio.

Preparati dalla Prof.ssa Daniela Arata con la collaborazione del gruppo FAI “Colline dell’Orba”, organizzatore locale dell’evento   e dei  proprietari, arch. Aldo Cichero  e sig.ra Franca Mollo,  i ragazzi, entusiasti per l’esperienza svolta, hanno già preventivamente manifestato la piena disponibilità a partecipare alle prossime edizioni dell’iniziativa e a mettere a disposizione le proprie competenze e i propri saperi, acquisiti sul campo, per tutte le future iniziative del FAI.

Luisa Russo
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina