Home | La posta de L'inchiostro fresco | Dipendenti outlet, interviene il Senatore Federico Fornaro

Sulla vicenda che ha tenuto banco sui mezzi di comunicazione locali e nazionali

Dipendenti outlet, interviene il Senatore Federico Fornaro

 Riceviamo e pubblichiamo la nota giuntaci in redazione da parte di Federico Fornaro, Senatore della Repubblica e vicecapogruppo al Senato di Articolo 1-M.D.P sulla questione dei lavoratori dell’Outlet di Serravalle Scrivia che ha tenuto banco in questi giorni sui mezzi di comunicazione locali e nazionali.

«Con l’indizione dello sciopero contro l’apertura il giorno di Pasqua, i lavoratori dell’Outlet di Serravalle Scrivia (AL) e i sindacati hanno ottenuto un risultato importante e non scontato all’inizio della loro lotta: riportare nell’agenda politica e parlamentare il tema della corretta regolamentazione delle giornate di chiusura degli outlet e dei grandi centri commerciali e della necessità di mettere mano alla giungla contrattuale esistente.

Sono lavoratori che chiedono giustamente di lavorare, accettando anche i turni domenicali e festivi, in un quadro di regole contrattuali certe e rispettose della loro dignità: su questo terreno deve aprirsi al più presto un tavolo di confronto tra sindacati e società proprietaria dell’Outlet di Serravalle così come in altre strutture simili.

Per parte sua, Articolo 1 – MDP chiederà che al Senato riprenda al più presto l’iter parlamentare del disegno di legge per la disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali, già approvato a larga maggioranza nel 2014 dalla Camera».

Lettere alla Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina