Home | Entroterra Genovese | Da Torino a Libarna in bicicletta

Un esempio di "turismo sostenibile"

Da Torino a Libarna in bicicletta

Una Ghisallo Bianchi anni ’70

Il turismo sostenibile esiste ed è possibile. In quel di Libarna ne avremo una dimostrazione domenica 21 maggio, infatti, avremo un esempio pratico di quello che si definisce “turismo sostenibile”. Bici&Dintorni di Torino organizzerà un’escursione in bicicletta da Torino all’area archeologica di Libarna (Serravalle Scrivia), la Stonehenge italiana.

Gli appassionati di ciclismo partiranno in treno, con biciclette al seguito, dalla stazione di Torino Porta Nuova con destinazione Arquata Scrivia per raggiungere i resti romani di Libarna.

Dopo aver visitato il sito archeologico, nel pomeriggio, in sella alle loro biciclette i ciclo-turisti raggiungeranno Novi Ligure, transiteranno per Pasturana, Basaluzzo e quindi la stazione ferroviaria di Alessandria per il rientro a casa, visitando una terra antica e cortese, in quella parte di Piemonte vicina al mare, bella e interessante da scoprire anche in bicicletta.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina