Home | Territorio | Boom degli agriturismi nelle vacanze di Pasqua

La Coldiretti certifica il successo di queste strutture, scelte anche dai giovani

Boom degli agriturismi nelle vacanze di Pasqua

 «Tradizioni eno-gastronomiche inalterate e un’offerta sempre maggiore di servizi aggiuntivi, programmi ricreativi, attività sportive e culturali, fino ai corsi di cucina e di orticoltura». Queste le carte vincenti degli agriturismi fa presente Stefania Grandinetti, presidente regionale di Terranostra che ha riassunto il successo degli agriturismi per il periodo di Pasqua.

Solo nella Provincia di Alessandria, ad esempio sono ben sessantacinque le strutture associazione a Terranostra-Agriturismo di Campagna Amica, che hanno permesso di trascorrere le vacanze in tutta tranquillità, a contatto con la natura, riscoprendo le tipicità eno-gastronomiche del territorio.

Il presidente di Coldiretti Alessandria, Roberto Paravidino dice «Per le feste è tornata per la maggioranza degli italiani il viaggio a breve raggio da realizzare in giornata. Una tendenza che interessa anche la tradizionale gita in agriturismo dove molte aziende si sono attrezzate in autonomia, ricorrendo spesso solo all’acquisto dei prodotti aziendali di Campagna Amica».

La voglia di allontanarsi dal caos cittadino è quello che spinge maggiormente i turisti nel verde, con la voglia di trascorrere il tempo libero all’aria aperta e gustare allo stesso tempo gli ottimi sapori del territorio, specialmente negli agriturismi dove sono molto radicate le tradizioni alimentari e dove è possibile gustare specialità realizzate con ingredienti genuini con ricette uniche.

Ma a decretare il successo degli agriturismi è la crescita delle offerte ricreative collegate «A fianco della buona tavola gli agriturismi inseriscono sempre più spesso attività di sport outdoor quali la mountain bike, l’equitazione, il tiro con l’arco o il trekking – fa presente Stefania Grandinetti di Terranostra – e attività culturali quali la visita di percorsi archeologici o naturalistici. Inoltre, quasi la metà degli agriturismi viene incontro anche alle esigenze di chi ama condividere la vacanza con gli amici a quattrozampe».

Il target degli agriturismi sono gruppi famigliari ma, sempre di più, anche i giovani. Per la scelta del luogo sono attivi i portali www.terranostra.it e www.campagnamica.it che offrono anche la possibilità di valutare, sulla base della località, i servizi offerti e i costi. Sugli smartphone è attiva anche l’App di Terranostra, scaricabile gratuitamente, che fornisce tutte le informazioni sull’agriturismo prescelto, senza dimenticare il buon vecchio passaparola, sempre molto affidabile per le vacanze in campagna.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina