Home | Sport | Novese Femminile, il finale di una stagione straordinaria

Allo stadio "Costante Girardengo" le ragazze biancoblù chiudono battendo il Molassana

Novese Femminile, il finale di una stagione straordinaria

 L’ultima di campionato serie B girone “A”   si e’ svolta domenica 14 maggio allo Stadio Girardengo di Novi Ligure (AL) fra la FCD Novese Femminile  e il Molassana.

Le biancocelesti hanno disputato un primo tempo sempre all’attacco della porta avversaria, ottenendo al 15′ la segnatura con Lavarone. Le avversarie hanno pero’ pareggiato al 17′ dando dimostrazione di non voler arrendersi facilmente e giocando aggressivamente su ogni pallone.

Nella ripresa la Novese ha continuato il duello a distanza con l’ Empoli, già’ in vantaggio di una rete a zero, macinando il solito gioco che le ha contraddistinte per tutto il campionato. Solo al 83’con Lardo si e’ avuto il goal della vittoria che ha suggellato una stagione brillante, terminata a 58 punti in classifica ma ad un punto dalla prima, l’Empoli,  che accede alla serie A.

Le ragazze di Mister Fossati hanno dimostrato costanza di rendimento, un buon gioco e di aver lottato fin all’ultimo contro un’ avversaria di gran valore, disputando un campionato a due nel proprio girone  dall’inizio alla fine.

 

FCD NOVESE FEMMINILE: Ottonello, Fanton, Ravera, Lardo, Gallo, Ambrosi, Mensi, Lavarone, Arroyo, Montecucco, Levis.

A disposizione: Placanica, Rossi, Rolando, Gandini, Verdino, Licciardo, Mariano

Allenatore: Fossati

S.C.MOLASSANA: Bandini, Peluttiero, Pozzo, Abondi, Fernandez, Belloni, Librandi, De Blasio, Tortarolo, Ponzanelli, Guardo (75′ Traverso).

A disposizione: Carpi, Cozzani, Poletto, Vecciu, Crivelli.

Allenatore: Berlingheri

Marcatori: 15′ Lavaroen, 17′ Ponzanelli, 83′ Lardo

Arbitro: Paletta Marco

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina