Home | Sport | A Casale M. il “Tempio del Karate” in grande spolvero

La squadra novese conquista l'argento ed è fra le società più premiate

A Casale M. il “Tempio del Karate” in grande spolvero

L’istruttore Luca Patelli

Trentanove gli atleti rappresentanti il Tempio del Karate, che hanno pertanto contribuito al successo della società. Al palazzetto dello sport “Leardi” di Casale Monferrato , domenica 28maggio   i magnifici 39 di Novi e Alessandria  freschi degli ottimi risultati ottenuti al Campionato Italiano, sono saliti, in molte categorie, a podio nella competizione di Kata (forma) e Kata a squadre .

Fra gli  atleti nostrani, che maggiormente si sono distinti, possiamo ricordare la medaglia d’oro di:

Anna Caroli, Chiara Chiappuzzo, Melissa Mangione, Yuri Meneghin, Davide Cavalli, Maddalena Pizzo, Serena Piana, Francesco Borriello, Greta Cornelli, Samuele Scalercio, Riccardo Bianchi.

Inoltre va un  plauso particolare, alle prime esperienze di gara, per Angelica Motta e Matilda Binasco che hanno centrato il podio.

I punteggio ottenuto dai ragazzi nelle diverse categorie ha garantito la conquista del podio quale società fra quelle maggiormente medagliate

Tutto lo staff del Tempio,  i maestri: Gimmo e Manuele Borsoi, Giuseppe Vecchi, i fratelli Bellora e gli istruttori: Luca Patelli, Alberto Gemma, Marzia Canepari, soddisfatti dai prestigiosi risultati della  stagione ringraziano i loro atleti e tutti coloro che li hanno sostenuti ed affiancati in questi 40anni di attività sportiva.

Il prossimo appuntamento del Tempio sarà la consueta Pizza societaria alla presenza del Sindaco di Novi Ligure, Rocchino Muliere che, coglierà l’occasione per conoscere e complimentarsi con i Campioni Italiani di Karate.

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina