Home | Novi Ligure e il Novese | “Novi d’intorno”: tracce d’uomo e la fotografia di Elisabetta Goggi

Ville, fabbriche e centri commerciali: capire l'uomo osservandone gli edifici

“Novi d’intorno”: tracce d’uomo e la fotografia di Elisabetta Goggi

Chiese e ville, ma anche industrie e centri commerciali abbandonati, per conoscere l’uomo attraverso le tracce fisiche che ha lasciato nell’ambiente. Questo il tema di “Novi d’Intorno”, mostra fotografia di Elisabetta Goggi ospitata da venerdì 7 luglio alla galleria Pagetto Arte di via Girardengo 87 a Novi Ligure (ore 21.00).

Fotografa con più di 10 anni di esperienza, Elisabetta Goggi ha deciso di indagare il rapporto dell’uomo con l’ambiente dove vive, centrando l’attenzione sugli edifici. Le foto diventano così un modo per conoscere l’ambiente, osservandone i cambiamenti al passare del tempo. L’uomo non è presente, ma la sua opera si manifesta tramite la creazione ed il decadimento dei manufatti architettonici.

“Novi d’Intorno” è opera di conoscenza: il suo obiettivo non è la ricerca di bene o male, ma la comprensione dell’ambiente urbano, un tentativo di conoscere e capire meglio la sua complessità.

La mostra è organizzata dall’associazione Novinterzapagina con la collaborazione del centro studi “In Novitate” e della galleria Pagetto Arte. L’inaugurazione si terrà in concomitanza con i “Venerdì di luglio”. L’esposizione sarà visitabile sino al 14 luglio nei consueti orari di apertura della galleria.

Matteo Clerici
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina