Home | Sport | Sardigliano, l’orgoglio di un intero paese

Intervista esclusiva con il presidente Marco Fossati

Sardigliano, l’orgoglio di un intero paese

 Il Sardigliano che si presenta per il secondo anno al campionato di terza categoria ha alle spalle la passione di un intero paese e l’orgoglio di ritornare a giocare in categorie piu’ nobili; nel tramonto domenicale, seduto comodamente, il presidente Marco Fossati esprime questo concetto: ”Dopo un anno di esperienza vogliamo migliorare la nostra classifica, abbiamo nuovi dirigenti che ci aiutano dal punto di vista organizzativo e saranno importanti per il raggiungimento di risultati; i tifosi, che ci hanno seguito numerosi lo scorso anno, non ci faranno mai mancare il loro calore”.

Sul fronte del mercato registriamo alcuni acquisti di rilievo, i portieri Luca Ursida, ex Vignolese, e, sempre in porta, Christian Fodde, ex Stazzano; per la difesa ecco dal Villaromagnano Lorenzo Viotti, per l’attacco un nome di peso, Matteo Cartasegna: ” Tutti giocatori che hanno esperienze in categorie superiori, abbiamo poi confermato giocatori come Margutti, Cambiaso, Repetti, Diakhate e Giavotto, solo per fare alcuni nomi e state certi che il nostro mercato in entrata non finisce qui”.

Ma quale tipo di campionato si aspetta Marco Fossati?: ”Per noi la terza categoria è “il campionato”, ci misureremo con formazioni del territorio e vogliamo far bene; il mio sogno proibito?; portare questa società in prima categoria, sarebbe il segnale di un intero paese, non sarà certo facile e ci vorrà del tempo ma solo così sono nate le grandi società sportive”.

Marco Fossati e l’orgoglio di un intero paese:” Conosco Sardigliano, sono passionali e se vogliono fanno le cose fino in fondo, la nostra squadra deve rispecchiare il paese, ci deve essere attaccamento alla maglia perché solo così si possono scalare vette apparentemente difficili”.

Il Sardigliano giocherà anche quest’anno le gare interne sul campo di Paderna e non parteciperà alla Coppa Piemonte: ”Ci concentreremo solo sul campionato e dimostreremo sul campo il nostro vero valore”.

Caro il mio galletto, preparati a gonfiare il petto..

Mario Bertuccio
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina